Calvi dell’Umbria: nel paese delle Natività torna ‘Calvinfesta’

CALVI DELL’UMBRIA: NEL PAESE DELLE NATIVITÀ TORNA ‘CALVINFESTA’.LA TRADIZIONE UNISCE CINEMA, TEATRO, MUSICA,  ARTE E NATURA

Fino al 6 gennaio sono tante le iniziative: dalla rinomata Mostra dei presepi artigianali e del Museo Monumentale in terracotta policroma, al ‘Premio Nazionale Roberto Rossellini’, al teatro con “La Tovaglia di Trilussa” di e con Ariele Vincenti, al concerto di musica natalizia medievale e tanto altro ancora.

CALVI DELL’UMBRIA –  Le festività natalizie a Calvi dell’Umbria (Terni), il paese delle Natività, fino al 6 gennaio 2022, si tingono dei colori della musica, del teatro, del cinema, della natura, dell’arte, di iniziative per bambini con la serie di eventi del ‘CalvinFesta’ organizzato dal Comune di Calvi dell’Umbria , Assessorato alla Cultura ed al Turismo con la collaborazione della Proloco, Le Terre dei Borghi, La Valle Incantata, l’Associazione Viatores Umbri Sabini e l’Università della Terza Età (di Calvi dell’Umbria e Otricoli).

Calvi dell’Umbria: uno dei murales dedicati alla Natività

 

Da sottolineare che dal 4 dicembre fino al 6 gennaio, presso il Palazzo Comunale è esposta la Mostra Permanente dei Presepi artigianali dove è possibile ammirare le bellissime opere realizzate da artisti locali e non solo. Da non perdere la visita al Museo del Monastero delle Orsoline e alla Pinacoteca, in cui è possibile ammirare le prestigiose opere della Collezione Chiomenti Vassali, fra cui artisti come Pieter Brueghel il Giovane e Guido Reni.

Calvi dell’Umbria: il presepe monumentale (particolare)

 

 

Il programma, iniziato il 27 novembre 2021 con il concerto del gruppo Alma Saxophone Quartet e il 28 novembre con la prima edizione del Mercatino della Creatività, prosegue domenica 5 dicembre con “La teatralità del Natale. Dal presepe di San Francesco di Greccio a quello Monumentale di Calvi dell’Umbria”, iniziativa dedicata ai simboli della Natività che caratterizzano Calvi, dai murales che impreziosiscono vicoli e piazze al pregevole Presepe Monumentale in terracotta policroma del XVI secolo, realizzato da Giacomo e Raffaele da Montereale. Alle ore 15 il ritrovo è a piazza Mazzini e si procederà con la visita guidata a cura di Arianna Gabrielli mentre alle 16 nella Sala Consiliare del Comune si svolgerà l’incontro “Dialogo sul Presepe Monumentale” a cura di Giuseppe Cassio e Pietro Messa.

Il centro storico di Calvi dell’Umbria (Terni) con i suoi murales

Mercoledì 8 dicembre alle 12, presso il Teatro degli Occhi si svolgerà lo spettacolo finale del laboratorio teatrale per bambini sul classico di Charles Dickens, “Canto di Natale”, a cura di Serena D’Andria. Alle 17 nel Teatro del Monastero l’Ensemble Histriones Carbij proporrà un concerto di musica antica natalizia dal titolo “Gaudete, Christus est natus” utilizzando strumenti d’epoca e con brani in lingua originale. Sabato 11 dicembre: incontro dal tema “Riflessioni sul Cambiamento Climatico” con il geologo Luca Racanicchi.

Domenica 12 la mattinata sarà dedicata al trekking urbano tra arte, storia e natura. Alle 16 nel Teatro del Monastero si svolgerà il concerto acustico dal titolo “Nartico live” con l’artista Nicolò Angelosanti. Sabato 18, il pomeriggio sarà dedicato a bambini ed adulti per scoprire e condividere usi, costumi e piatti tipici natalizi di altri Paesi. Domenica 19 si svolgerà il laboratorio didattico di riciclo creativo ‘Ricicli…amo con arte!’ volto a sensibilizzare i bambini al rispetto per l’ambiente. Nel pomeriggio sarà proiettato il film documentario sul post terremoto di Norcia “Storie di pietre”, regia e sceneggiatura di Alessandro Leone.

Il 25 dicembre: proiezione di film classici del Natale per bambini. Un atteso grande evento per domenica 26 per il “Premio Nazionale Roberto Rossellini 2021”: si svolgerà la proiezione dei cortometraggi vincitori del premio per la sezione sceneggiature e di altri documentari che hanno avuto come location per le riprese Calvi dell’Umbria. Lunedì 27 al Teatro degli Occhi andrà in scena l’intenso monologo “In nome della madre” di Erri De Luca, con Galatea Ranzi; regia di Gianluca Barbadori, costumi di Lia F. Morandini.

Il nuovo anno inizia domenica 2 gennaio 2022 all’insegna del teatro con la pièce “La tovaglia di Trilussa” di e con Ariele Vincenti.

Tutti gli eventi si svolgeranno nel rispetto delle vigenti normative di sicurezza anti Covid-19.

Per informazioni: www.calviturismo.it oppure Info Point, telefono 333 9615741 (Piazza Mazzini, 14, 05032 Calvi dell’Umbria, Terni).