Blumosso indossa i panni di Progetto Fantomatico e pubblica un nuovo singolo

E ho voglia di andar via dal mio paese, che non mi rappresenta più,

che offre solo le spese.

Apatia è il nuovo singolo di PROGETTO FANTOMATICO, da martedì 8 dicembre su tutte le piattaforme digitali. 

Progetto Fantomatico è progetto parallelo di Blumosso, musicista che qui strizza l’occhio a sonorità più elettroniche e sintetiche rispetto alle produzioni a cui ci ha abituato negli ultimi anni, ma non nuove alla sua carriera (Perrone, ovvero Blumosso, è stato il front man dei “Jack in the Head”, band elettro rock attiva  dal 2008 al 2013).

Progetto Fantomatico debutta così con un brano dal sound che ricorda la musica elettronica tedesca degli anni ’80. Il testo tratta un argomento caldo di questi tempi: la vuotezza di contenuti della società moderna, sempre più apatica e senza valori.

Perrone dice: “Se non ci fosse stato questo momento di stallo, probabilmente questo progetto non sarebbe nato! Ho voglia di colori, di emozione, però voglio parlare anche di quello che mi circonda, che adesso sembra così nero, triste, e apatico”.

Apatia è uno specchio sui nostri tempi. Tempi freddi; fermi; difficili. Tempi in cui la tecnologia sembra darci mille possibilità in più rispetto al passato, ma che nasconde un’amara verità: in realtà siamo apatici.

Il Progetto Fantomatico vuole raccontare il mondo, ma volendone quasi prendere le distanze – “io vado via, fra gente dormiente non ci sto più”; e cerca di farlo non solo tramite le canzoni, ma anche attraverso le immagini.

Oltre alla musica, infatti, il progetto si mostra interessante anche per via del suo profilo Instagram.

Stiamo parlando di un modo nuovo di usare questo social di cui la maggior parte di noi, ormai, non può più fare a meno. Quello del Profilo Fantomatico è a tutti gli effetti un Crono profilo.

https://www.instagram.com/p/CIiMW2AHU0h/?utm_source=ig_web_copy_link

Nel Crono profilo, i post vanno letti dal primo all’ultimo, in ordine cronologico, quasi come fossero pagine di un libro. Perrone (o Blumosso, chiamatelo come vi pare) racconta tramite un art work molto suggestivo e, per certi versi, folle, un fantomatico viaggio che lui e “Se stesso” compiono viaggiando per terra, per mare, nella mente, nel tempo e nello spazio siderale. Al termine del viaggio (che non è ancora finito) l’artista pubblicherà la sua prima canzone. Apatia.

Una nuova sfida per Perrone che negli anni ci ha dimostrato di essere un artista a 360 gradi. È infatti anche scrittore.

Del 2015 il suo primo romanzo “Spremuta d’arancia a mezzogiorno” al quale è seguito “Schiena cucita”, pubblicato nel 2020 per Kimerik edizioni.