BioPsichedelia dell’Anima, di Alessandra Angelini

Incontriamo Alessandra Angelini, autrice di BioPsichedelia dell’Anima, libro edito da CTL Editore, nella collana SenzaBarcode.

Ciao Alessandra, partiamo subito dal titolo prima di addentrarsi nel contenuto del tuo nuovo libro. BioPsichedelia dell’Anima dell’anima, che cosa significa?

Il significato del titolo è viaggi dell’anina e della mente in riflessioni, prose e poesie

La tua poesia è sicuramente molto particolare e per nulla scontata. Un filo conduttore, anche se tratti in temi molto diversi tra di loro, lo si può trovare nello stile. Come ti sei formata in quanto poetessa e da quanto tempo scrivi poesie e versi.

Scrivo da sempre prendo un foglio e và da se la scrittura per interesse, piacere e necessità. Ho letto tante poesie, ma non ho formazione, direi sono spontanea e autodidatta nel mio stile personalissimo.

Sappiano del tuo grande amore per gli animali, trovi ispirazione anche il loro?

Amo moltissimo gli animali da sempre che sento come miei fratelli e sorelle. E desidererei ci fosse più rispetto, tutela e difesa nei loro confronti che lo meritano.

Grazie ad Alessandra Angelini per aver condiviso con noi i tuoi sentimenti, c’è altro che vuoi aggiungere e magari dirci dove possiamo trovarti prossimamente?

Mi troverete il 18 dicembre 2021 dalle ore 15.00 alla presentazione del mio libro “BioPsichedelia dell’Anima” al mercatino di Natale di Piazza Mazzini a Roma. Grazie!

Per conoscere meglio Alessandra e BioPsichedelia dell’Anima è disponibile la sua pagina ufficiale nel sito della collana editoriale.