Biglietti per lo stadio, come comprarli

Biglietti per lo stadio, come comprarli

Biglietti per lo stadio, come comprarli – Semplificazione per l’acquisto dei biglietti per lo stadio e più servizi ai tifosi. Sono questi gli obiettivi fissati nella seduta odierna dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

Preso atto degli ottimi risultati raggiunti nella sicurezza delle manifestazioni sportive, testimoniati dai dati elaborati dal Centro Nazionale di Informazione sulle Manifestazioni Sportive dell’Ufficio Ordine Pubblico, che saranno resi noti nei prossimi giorni, l’organismo collegiale ha deliberato una serie di misure che aprono un percorso di semplificazione nell’acquisto dei biglietti e di accessibilità negli stadi.

Il primo intervento, recentemente richiesto dalla Lega Nazionale di serie A – e già approvato – riguarda un “carnet elettronico di biglietti” che le società sportive, nell’ambito della propria autonomia di impresa, potranno adottare a partire da subito e sino alla fine di questo campionato.

Il carnet, in altre parole un gruppo di biglietti caricati su una card elettronica, rispetta pienamente le normative di sicurezza, ha carattere sperimentale, riguarda le sole partite casalinghe e risponde all’esigenza di favorire al massimo i canali di vendita dei biglietti ed i processi di inclusività negli stadi delle tifoserie sane, voluti dal Ministro dell’Interno Cancellieri.

L’Osservatorio, che ha approvato il fac-simile a cui le società sportive dovranno  conformarsi, ha raccomandato alle stesse di adottare misure organizzative che facilitino i tifosi nell’adozione di tale strumento, secondo logiche di servizi e non solo di  mera attività commerciale.

È stato inoltre costituito un gruppo di lavoro ristretto che, per la prossima riunione, presenterà il pacchetto di misure di semplificazione per l’acquisto dei biglietti, in particolare per i minori, e per l’uso della tessera del tifoso.

Nell’ambito delle strategie di dialogo con i tifosi, l’Osservatorio ha inoltre accolto la richiesta della Società Sportiva Ancona 1905 – interessata in passato da numerosi divieti di trasferta – di riammettere i propri tifosi al seguito della squadra, prendendo atto dell’impegno dei dirigenti del Club, di garantire, con specifiche misure organizzative, le trasferte in sicurezza dei propri tifosi.

L’Organismo collegiale ha infine preso atto con soddisfazione del provvedimento del Giudice Sportivo che ha inflitto la squalifica a vita di un tesserato della società Real Colliano 2009, responsabile di una grave aggressione nei confronti dell’arbitro.
Roma, 1 febbraio 2012

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi