Banco del mutuo soccorso, Darwin, torna in una nuova veste il disco più rappresentativo del Progressive Rock italiano - Oltre le colonne

Banco del mutuo soccorso, Darwin, torna in una nuova veste il disco più rappresentativo del Progressive Rock italiano

Banco del mutuo soccorso, Darwin, torna in una nuova veste il disco più rappresentativo del Progressive Rock italiano

Banco del mutuo soccorso, Darwin, torna in una nuova veste il disco più rappresentativo del Progressive Rock italiano – “DARWIN!”, il disco più amato del BANCO DEL MUTUO SOCCORSO, è disponibile, dal 28 maggio nei negozi tradizionali e in digital download, in una nuova veste: un cofanetto in doppio cd o triplo vinile, pubblicato da Sony Music, che contiene il remaster con nuovo mixaggio dell’originale “Darwin!” del 1972 e “Darwin!” LIVE, registrazione integrale del concerto tenutosi presso l’Anfiteatro Romano di Cassino nel 2012.

 

Ad impreziosire il cofanetto di “DARWIN!”, considerato l’album più rappresentativo del Progressive Rock Italiano e uno dei più significativi concept album di sempre, un libro di 32 pagine sulla storia del disco con foto d’epoca inedite del Banco del Mutuo Soccorso.

 

L’uscita di “DARWIN!” è stata anticipata dal brano inedito “Imago Mundicomposto da Vittorio Nocenzi e interpretato dal Banco del Mutuo Soccorso insieme a Franco Battiato, attualmente in rotazione radiofonica.

 

Il brano, composto da Vittorio Nocenzi, può essere considerato l’episodio conclusivo della grande rock-opera “DARWIN!”: in un album che racconta l’evoluzione della Terra e dell’uomo, “Imago Mundi”, ci parla della loro involuzione, riscrivendone il finale.

 

Il videoclip di “Imago Mundi” è stato realizzato dal Banco Del Mutuo Soccorso con la partecipazione di Franco Battiato, con la regia di Giancarlo Amendola e Francesco Di Giacomo. Il video mostra, attraverso le immagini girate in collaborazione con Greenpeace, la struggente bellezza del mondo, la sua incredibile perfezione messa a contrasto con la brutalità dell’uomo, la sua violenza nei confronti della natura e dei suoi simili.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi