“Baciami, lasciami, stringimi forte” è il titolo del secondo singolo di Chiara Castiglione

“Baciami, lasciami, stringimi forte” è il titolo del secondo singolo di Chiara Castiglione feat. Skuba Libre che anticipa l’uscita dell’album omonimo. 

Pop Italiano/rock/hip Hop

release/radio date 22 giugno 2020

Baciami, lasciami, stringimi forte” è il nuovo singolo della cantautrice palermitana Chiara Castiglione, che anticipa l’uscita dell’omonimo album a metà luglio e sarà disponibile dal 22 giugno su tutti i digital stores.

Arrangiato da Valerio Calisse (che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Andrea Bocelli, Fiorella Mannoia, Vittorio Grigolo e Alessandro Safina) e mixato da Alex Trecarichi (ha mixato pezzi di Annalisa, Francesco Gabbani, Paola Turci, Loredana Bertè e Mahmood) il brano ospita Skuba Libre, finalista di Italia’s Got Talent nel 2015, dove aveva reinterpretato “Il Volo del Calabrone” di Rimski-Korsakov, “Ave Maria” di Schubert e “Gloria” di Vivaldi, stupendo il pubblico con il suo rap su musica classica ed uno stile inconsueto.

Nei suoi testi autobiografici, Chiara Castiglione si racconta senza filtri mostrando un carattere forte e solare. Dotata di una grande personalità timbrica ed espressiva, spazia con disinvoltura in diversi universi sonori come la bossa nova e il pop, sua grande passione.

Il nuovo singolo Baciami, lasciami, stringimi forte” ft. Skuba Libre parla di libertà e più precisamente del desiderio di fuggire da un rapporto d’amore morboso che spesso fa sentire in catene – afferma Chiara – … di quando l’amore ti tiene ancorato ad un desiderio, alla speranza che tutto torni come prima, come era all’inizio, spontaneo e bellissimo ma, in realtà, il filo rosso che tiene unite due persone si è ormai definitivamente spezzato.

Ma è un pezzo che parla anche di emancipazione, del riconoscere che un sentimento può fare parte di te per sempre ma che, per il tuo bene, quando finalmente comprendi che ti sta trascinando verso il fondo, trovi la forza ed il coraggio di scegliere la tua autonomia, di mettere te al primo posto e lasciarlo semplicemente andare “come un aquilone che sfugge di mano”. Un sodalizio artistico, quello tra Chiara e Skuba Libre, che si compensa molto bene perchè vede le rime serrate del rapper alternarsi alla voce versatile ed energica di Chiara. Il brano – afferma Skuba Libre – è la storia di un sogno che finisce, al termine del quale bisogna andare avanti senza mai voltarsi indietro …”voglio scappare, andare lontano, come un aquilone che scappa di mano, correre forte e andare oltre, oltre, oltre …”

Chiara Castiglione

Classe 1998, Chiara Castiglione nasce e cresce a Palermo. Inizia gli studi di chitarra e canto a 8 anni con il Brass Group allo Spasimo di Palermo dove si è avvicinata al jazz per la prima volta con Flora Faja e Rita Collura.  A 12 anni si trasferisce a Roma  e scrive la sua prima canzone “You know what i Want”. Il fervore creativo la porta a scrivere altri brani e con la collaborazione di Enzo Rao per l’arrangiamento,  compone “everything about you” con cui partecipa al “Festival Estivo Cantautori e nuovi Talenti” svoltosi a Genova, dove si aggiudica il quarto posto.  Dall’ età di 17 anni frequenta  il Saint Louis College of Music dove  sta continuando la sua preparazione musicale e artistica. Svolge attività live sia a Roma che a Palermo. Tra gli artisti che la ispirano e continuano ad ispirarla nel suo percorso artistico Franco Battiato, Carmen Consoli, Malika Ayane, Fabrizio De Andrè e Levante.

Skuba Libre

Skuba Libre finalista di Italia’s Got Talent nel 2015, dove aveva reinterpretato “Il Volo del Calabrone” di Rimski-Korsakov, “Ave Maria” di Schubert e “Gloria” di Vivaldi, stupendo il pubblico con il suo rap su musica classica.

Nel 2017 esce il suo album dal titolo “L’ultima luce” interamente prodotto da Big Fish, produttore di riferimento per la scena hip hop / urban italiana sin dagli anni ’90: ricordiamo “Stavo pensando a te” di Fabri Fibra (del quale ha prodotto anche gli album “Tradimento”, “Pensieri scomodi” e “Bugiardo”), “El Party” di Jake La Furia, “Sto bene così” di Rocco Hunt, l’album “Terza stagione” di Emis Killa e molti altri. L’album, anticipato da due singoli (la title track stessa, ora in radio, e l’ironica “Gastroscopia”, presentata in anteprima sul sito di Repubblica) è composto da undici brani che mostrano le diverse contaminazioni che da sempre caratterizzano l’hip hop di Skuba Libre, che ama giocare con i generi e gli stili.

Baciami, lasciami, stringimi forte (C. Castiglione – A. Rizzato – V. Calisse)

Mixato e Masterizzato da Alex Trecarichi – Milano

realizzato grazie al sostegno di MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Per Chi Crea”

prodotto dalla The Beat Production Srl e distribuito da Believe Digital

Ph. by Barbara Ledda