Autunno al cinema con Trentino Film Commission

Autunno al cinema con Trentino Film Commission

Autunno al cinema con Trentino Film Commission – Sono quattro gli appuntamenti al cinema con film sostenuti dalla Film Commission, nei mesi di novembre e dicembre. Si inizierà con i “Mini Cuccioli – Le quattro stagioni”: l’atteso film per i più piccini sarà proiettato sabato 10 novembre alle 16 presso il Multisala Modena di Trento. Quindi “Menocchio” di Alberto Fasulo: il film sul mugnaio friulano vissuto nella seconda metà del ‘500, che finì nella rete dell’inquisizione, si potrà vedere il 15 novembre all’Astra di Trento alle 19 e il 16 novembre alle 21 all’Auditorium Melotti di Rovereto. Infine l’ultimo appuntamento è il 7 dicembre alle 21 al Melotti di Rovereto, con l’unica proiezione trentina del documentario di Stefano Savona “La strada dei Samouni”, con animazioni di Simone Massi.

“Mini Cuccioli – Le quattro stagioni”

I “Mini Cuccioli”, coprodotto dal Gruppo Alcuni dei fratelli Francesco e Sergio Manfio e da Videa, che ne cura anche la distribuzione, è un film per i più piccini che unisce divertimento e apprendimento in un mix unico e delicato. Attraverso le emozionanti avventure dell’affiatato gruppo dei Mini Cuccioli, i bambini imparano ad affrontare sentimenti ed esperienze, una sfida che la vita propone loro ogni giorno. Un film tenero e ricco di avventure, con meravigliosi personaggi, tanti momenti comici e un’attenzione tutta particolare all’osservazione della natura e al rispetto dell’ambiente.

La serie televisiva Mini Cuccioli è una coproduzione Rai Ragazzi/Gruppo Alcuni ed è in onda tutti i giorni su Rai Yoyo; una storia di amicizia, di solidarietà, ma anche di rispetto per la natura e l’ambiente, la cui ambientazione riprende alcuni scorci del nostro territorio, grazie alla collaborazione di Trentino Film Commission.

Sabato 10 novembre

ore 16 – proiezione del film presso Multisala Modena di Trento

ingresso gratuito per bambini fino ai 10 anni accompagnati

“Menocchio”

Il film è prodotto da Nefertiti Film con Rai Cinema, co prodotto da Hai Hui Entertainment ed è sostenuto da: MIBACT – Direzione Cinema, Fondo Per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, Trentino Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, CNC – Centrul National al Cinematografiei (Romania).

Alberto Fasulo, regista di “Tir” e “Genitori”, ha portato sul grande schermo la storia di “Menocchio”, un mugnaio friulano vissuto nella seconda metà del ‘500, che rivendicava la sua libertà di pensiero e per questo finì nella rete dell’inquisizione. Iniziate a settembre, le riprese del film si sono concluse nel novembre dello scorso anno; in Trentino a fare da sfondo alla storia del mugnaio friulano, è stata la suggestiva location del Castello del Buonconsiglio di Trento. Il film è prodotto da Nefertiti Film con Rai Cinema, co prodotto da Hai Hui Entertainment ed è sostenuto da: MIBACT – Direzione Cinema, Fondo Per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, Trentino Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, CNC – Centrul National al Cinematografiei (Romania).

“Menocchio” è stato in competizione al Festival di Locarno e ha vinto l’ultima edizione del Festival “Annecy Cinéma Italien”, in Francia.

Giovedì 15 novembre

ore 19.00 – Cinema Astra, Trento

Anteprima Trentina del film alla presenza delle autorità e del cast di Trento.

Venerdì 16 novembre

ore 15.00 -17.00 – seminario “Come Raccontare la storia. Rapporto tra Cinema e Storia” aperto al pubblico. Interverranno: Massimo Rospocher, Andrea Dal Col, Lucio Biasori, Alberto Fasulo, presso il Castello del Buonconsiglio di Trento, organizzato in collaborazione con l’Istituto storico italo-germanico della Fondazione Bruno Kessler e la Fondazione Museo Storico del Trentino.

ore 18.30 – incontro con il regista Alberto Fasulo presso Auditorium Melotti, Rovereto, ingresso gratuito

ore 21.00 – proiezione del film presso Auditorium Melotti, Rovereto, nell’ambito della rassegna “Cinema presente”

“La strada dei Samouni”

Quella di Rovereto sarà l’unica proiezione trentina per “La strada dei Samouni” di Stefano Savona, con animazioni di Simone Massi, documentario sostenuto dalla Film Commission. Prodotto da Picofilms, Dugong Films con Rai Cinema, Alter Ego Production, in coproduzione con ARTE France Cinéma, ARTE France Unité Société et Culture, “La strada dei Samouni”, ripercorre, tra immagini reali e animazioni, la storia di una famiglia di contadini palestinesi a Gaza; è distribuito da Cineteca di Bologna. Alternando sequenze di documentario e di animazione, seguendo il filo dei ricordi, Samouni Road racconta un ritratto di famiglia prima, dopo e durante i tragici avvenimenti che hanno cambiato per sempre le loro vite.

Il progetto è supportato da Eurimages, Mibact, Rai Cinema, CNC Cinema du Monde, Arte, Cineteca di Bologna, Trentino Film Commission, Marche Film Commission, FESR Marche POR 2014-2020, Unione Europea, Repubblica Italiana, Fondazione Marche Cinema Multimedia, Marche Film Commission, Regione Lazio, Fondazione Piano Terra Onlus e Luca Rossi.

Venerdì 7 dicembre

ore 18.30 – incontro con il regista Stefano Savona allo Spazio Basement dell’Auditorium Melotti, Rovereto, ingresso gratuito

ore 21.00 – proiezione del film presso Auditorium Melotti, Rovereto, nell’ambito della rassegna “Cinema presente”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi