Apriti cielo, la mostra personale di Franco Positano

Apriti cielo, la mostra personale di Franco Positano

Apriti cielo, la mostra personale di Franco Positano – Giovedì 7 Giugno 2018 alle ore 18.30, L’Assessore a Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Sebastiano Tusa, il Dirigente Generale Sergio Alessandro, la Direttrice di Palazzo Abatellis, Evelina De Castro, in presenza dell’artista e del curatore inaugurano la mostra personale di Franco Politano, “Apriti Cielo”.

Il Progetto, ideato dalla gallerista Daniela Arionte di Catania, in collaborazione con Fanale Architettura, è realizzato con il Patrocinio dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, con il sostegno di Banca Generali . L’evento e’ inserito nel contesto di Palermo Capitale della Cultura 2018 ed e’ promosso dalla Settimana delle Culture.

La mostra, ispirata al forte significato del prestigioso spazio espositivo che la ospita, l’Oratorio dei Bianchi, è curata da Giacomo Fanale, che nel suo testo in catalogo scrive : L’opera del maestro Franco Politano, pensata per i luoghi intrisi di storia, come gli ambienti dell’Oratorio dei Bianchi, è un omaggio alla stessa storia dell’umanità.

Una umanità che si mostra nella sua vera essenza, attraverso la semplificazione di un percorso di conquiste morali, e di una espiazione delle colpe dovute ad una collettività per la sua stessa natura ambigua e duale, sempre in conflitto tra bene e male. Un percorso di conquista e di espiazione dunque, che in questi luoghi vuole rappresentarsi. Eleggendo le sue opere a rappresentarne l’umanità subente ed impotente, l’artista vuole dare voce ad una pietas lungamente repressa. Ed è attraverso metafore che la debolezza umana viene messe a nudo.

Una denuncia di una umanità, più volte tradita ed oltraggiata, che rivive nei suoi simboli, attraverso il processo creativo.

L’artista non s’impone a giudice ne’ a questore, si limita a denunciare attraverso un suo sentire, l’oltraggio morale incessante che l’umanità continua a subire, a fronte di un sentire comune che ne condanna ogni iniquità.

Una denuncia espressa con ironia e saggezza, ogni opera nella sua consistenza è espressione di un disagio. L’uso di materiale povero e non solo, in parte materiale di riciclo, materializza il rinnovarsi di valori che il tempo ha intriso di sudore e di sofferenza. Ogni materiale di recupero è memore di una storia e di un vissuto. Una storia della storia che si rinnova sempre e comunque, conservando quanto rimasto del suo essere originario

“Apriti Cielo”, scrive la Direttrice del Polo Evelina De Castro , riporta i luoghi al loro pathos senza tempo perchè di ogni tempo, di ogni passaggio storico, politico o religioso, riporta le emozioni alla esperienza individuale, drammatica e interiore attraverso il percorso che dall’esterno all’interno, dal basso verso l’alto, dalla chiesa della Vittoria all’Oratorio dei Bianchi, da avvio a un viaggio interiore in cui la materia dell’arte dei secoli passati, carica dei suoi valori estetici esaltati dalla patina storica, diviene vissuto profondamente individuale, motore di forte emotività. Le opere d “Apriti Cielo” , non addolcite e rese rassicuranti dal filtro del tempo, richiamano ad un presente che non consente distrazioni.

Catalogo in mostra edizioni Mondadori

 

Apriti Cielo, la personale di Franco Politano

a cura di          Giacomo Fanale

8 Giugno _ 7 Ottobre 2018

 

PATROCINI

Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana

ORGANIZZAZIONE

Arionte Arte Contemporanea | Fanale Architettura

PROMOSSO DA Settimana delle Culture

INFO SEDI E ORARI

da martedì a venerdì: 09.00 – 18.00

sabato e domenica: 09.00 13.00;

biglietto cumulativo:oratorio dei bianchi

+ palazzo mirto + palazzo abatellis

solo oratorio gratuito

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi