Allons Enfants Rmx, l’EP di Vincenzo Incenzo

Dopo il grande successo del contest lanciato da VINCENZO INCENZO, domani, venerdì 7 agosto, esce in radio e in digitale l’EP ALLONS ENFANTS RMX” (Verba Manent / distribuzione Artist First), contenente 4 versioni remixate dell’ultimo singolo “Allons Enfants!. I brani raccolti sono stati selezionati tra le numerose proposte ricevute da chi ha accolto la sfida lanciata dall’artista lo scorso mese. 

L’Ep anticipa l’uscita del nuovo disco di inediti “EGO”, prevista per il 4 settembre.

«Sono convinto che oggi tra i comunicatori più importanti ci siano i dj. I più forti dettano mode, suggeriscono modelli, anticipano comportamenti a livello globale – racconta Vincenzo Incenzo – “Allons enfants!” si presta particolarmente a questa operazione perché nasce come una canzone trasversale, che abbraccia generi musicali e linguaggi differenti. Amo il remix perché è fisico, ancestrale, va dritto al DNA della canzone, e quando riesce ad unire sotto lo stesso bpm e lo stesso battito cardiaco gente di culture ed etnie differenti, diventa assolutamente magico». 

Questi i brani contenuti in “ALLONS ENFANTS RMX”: “Allons Enfants – Keejay Freak RMX”, “Allons Enfants – D Lewis Rmx”, “Allons Enfants – Enrico De Paoli Rmx”, “Allons Enfants Rmx – JGR Rmx”. 

Il singolo “ALLONS ENFANTS!”, interamente scritto da Vincenzo Incenzo, invita a combattere “con la bellezza del nostro agire i bianchi sepolcri della morale, le porte girevoli dei partiti e tutte le forme di populismo”, su un sound elettronico in crescendo, che esplode in un ritornello corale dai toni solenni e allo stesso tempo satirici. Alla denuncia nei confronti della società si alterna il messaggio di pace e di accoglienza del coro, composto da migranti provenienti da varie parti del mondo. Il brano, uscito in lingua italiana, spagnola e francese, è stato prodotto da Jurij Ricotti (Andrea BocelliQueenAriana Grande, Dua Lipa).

Il visionario video in 3D, curato dal videomaker Luca Bizzi, è visibile al seguente link: https://youtu.be/2WJD4qu_WEE. 

VINCENZO INCENZO ha iniziato il suo percorso artistico come autore per Renato Zero, Lucio Dalla, Antonello Venditti, Sergio Endrigo, PFM, Michele Zarrillo, Franco Califano, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Al Bano, Tosca, Massimo Di Cataldo, Paolo Vallesi e molti altri. È presente come autore in numerose edizioni del Festival di Sanremo: tra i brani “Cinque Giorni” (Michele Zarrillo), “Che sarà di me” (Massimo Di Cataldo), “L’elefante e la farfalla” (Michele Zarrillo), “L’acrobata” (Michele Zarrillo), “Il passo silenzioso della neve” (Valentina Giovagnini), “Un altro amore no” (Lorella Cuccarini), “L’alfabeto degli amanti” (Michele Zarrillo) e “Nel perdono” (Al Bano). Per il teatro ha scritto la versione italiana del musical “Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo di Gerard Presgurvic e “Dracula Opera Rock” su musiche della PFM, entrambi prodotti da David Zard. Ha scritto e diretto i musical “Diana & Lady D” e “Rosso Napoletano”; con Renato Zero “Zerovskij, Solo Per Amore” e con Ron “Lucio!”, dedicato a Lucio Dalla. Inoltre, ha scritto le canzoni per “Il Principe Abusivo” di Alessandro Siani con Christian De Sica e ha curato la versione italiana delle canzoni di Cole Porter in “Vacanze romane”, riconosciuta come versione ufficiale dalla Cole Porter Society. Ha pubblicato i libri “La Partitura Infernale” (Fonopoli), “Il sorriso d’avorio d’una ragazza d’ebano” (LietoColle), “Cinema Mundi” (LietoColle), “La Canzone in cui viviamo” (No Reply), “Valentina Giovagnini” (Zona), “#Romeo E Giulietta Nel Duemilaniente” (No Reply), “Zero” (Tattica). È direttore artistico e autore della mostra “ZERO” (2014), dedicata a Renato Zero. Per la televisione ha scritto canzoni per la fiction Mediaset “Non smettere di sognare” ed è co-autore della edizione 2013 di “Capodanno di Canale 5” e di “Romeo & Giulietta, una storia mai raccontata” (Raidue). La sua canzone “Creatura Nuda” è entrata nella famosa serie internazionale “Beautiful”. Le sue canzoni appaiono nei film “Il Paradiso all’improvviso” di Leonardo Pieraccioni, “Dalla vita in poi” di Gianfrancesco Lazzotti, “Ho sposato mia madre” di Domenico Costanzo e “Luce oltre il Silenzio” di Giuseppe Racioppi. Del 2018 è uscito in lingua italiana e spagnola “Credo”, il suo primo album da cantautore, prodotto da Renato Zero. Tra i numerosi riconoscimenti ha ricevuto due volte il Premio Luneziail Premio SIAE Autorila Medaglia d’argento della Camera dei Deputati per l’attività d’autoreil Premio Internazionale di Poesia Alfonso Gatto e il Premio Giffoni Film Festival.

www.vincenzoincenzo.com
www.facebook.com/vincenzoincenzoofficial
http://twitter.com/VincenzoIncenzo

www.instagram.com/vincenzo_incenzo