Alla XVII edizione di BergamoScienza si parla di gender gap nel mondo della scienza

Alla XVII edizione di BergamoScienza si parla di gender gap nel mondo della scienza, un viaggio sulle tracce delle superscienziate del passato, con uno sguardo rivolto al futuro – Perché nel mondo scientifico ci sono così poche donne, soprattutto nelle posizioni di maggiore responsabilità e potere?

Qual è il prezzo da pagare per questa ineguaglianza? E cosa si deve fare per cambiare?

In occasione della XVII edizione del festival di divulgazione scientifica BergamoScienza (5-20 ottobre), sabato 19 ottobre alle ore 9:30, nell’incontro Superscienziate? Le donne in scienza tra storytelling e realtà si confronteranno sul tema: la biologa molecolare Simona Polo, alla guida dell’unità di ricerca Complessi molecolari e trasmissione del segnale all’IFOM di Milano;

Paola Govoni, filosofa che si occupa di interazioni tra scienza e società in età moderna e contemporanea; la neuropsicologa Tiziana Metitieri,

e la dodicenne Ariel Spini Bauer, autrice del libro Da grande farò…10 grandi si raccontano a una piccola sognatrice dove intervista dieci personalità di spicco tra cui Amalia Ercoli Finzi, Piero Angela, Paolo Nespoli.