Alexandra: “La musica è stata la mia salvezza”

Alexandra ci parla del suo percorso, dalle difficoltà degli albori all’importanza della musica nella sua vita, definita da lei una vera e propria salvezza.

È venuto a mancare recentemente uno dei cantautori italiani più influenti, Battiato. C’è una sua canzone in particolare che avresti voluto scrivere tu?

Ho avuto l’enorme piacere di fare una cover con Battiato, “La Cura”. Questo brano ha un enorme significato per me e me lo porterò per sempre nel cuore.

I tuoi amici come vedevano questa tua passione agli inizi? Ti spronavano?

All’inizio è stato molto difficile. Ci sono state delle persone che mi hanno spronato, ma la stra grande maggior parte non ci ha creduto. Devo tutto alla mia famiglia!

Scrivi velocemente i tuoi testi oppure li rivedi più volte fino ad essere soddisfatta?

I testi non sono scritti da me, ma dalla mia etichetta, io sono solo un’interprete. Ovviamente nel momento in cui il brano viene scritto, viene rivisto molte volte prima di approvarlo del tutto.

Sei cambiata caratterialmente per via della musica?

Assolutamente! La musica è stata la mia salvezza, mi ha aiutata a superare momenti difficili e mi ha fatto crescere molto. E’ solo grazie alla musica che ho potuto creare una mia personalità! Sono finalmente uscita dal mio guscio

L’autotune è uno strumento che soprattutto anni fa veniva molto criticato. Qual è la tua opinione a riguardo?

L’autotune è considerato uno strumento, quindi no vedo il motivo, se ovviamente piace, di non utilizzarlo. Per il genere che faccio io non mi è mai capitato di usarlo, però ci sono brani in cui sta molto bene, quindi approvo assolutamente