Alex Castelli presenta Gabriele, il terzo singolo estratto da Caduti liberi

Il cantautore bergamasco Alex Castelli presenta “Gabriele”, il terzo singolo accompagnato dal videoclip estratto dall’album “Caduti liberi” pubblicato per ACR Music e distribuito da iMusician.
La canzone racconta del classico furbetto italiano, ignorante e arrogante, che approfitta degli altri per trarre qualunque tipo di vantaggio personale, soprattutto economico, senza farsi troppi problemi morali. Fatti e persone raccontati in questa canzone sono di pura fantasia.

Gabriele, il videoclip ufficiale: https://youtu.be/HfMgS3DsCH0

L’album “Caduti liberi” è stato pubblicato grazie a fondi della Camera di Commercio di Bergamo.

L’album di Alex Castelli è disponibile formato CD e distribuito sui più importanti digital store.

Google Play: bit.ly/gp_cadutiliberi

Amazon: amzn.to/caduti_liberi

Apple Music: apple.co/cadutiliberi_album

Spotify: http://bit.ly/AlexCastelli

Youtube Music: bit.ly/ym_cadutiliberi

ALEX CASTELLI | BIOGRAFIA
Alex Castelli è un cantante, chitarrista, compositore della provincia di Bergamo. Tante le esperienze, tante le influenze, tanti i generi musicali ascoltati, suonati, studiati da Alex nel corso degli anni.

Tante sono le sue fonti di ispirazione: dagli Afterhours, alla tecnica della PFM, le suggestioni dei CSI, i testi e l’ecletticità di Daniele Silvestri, Niccolò Fabi e Max Gazzé, l’indie/pop dei Blur, i suoni grezzi dei Nirvana,

Alex nasce artisticamente alla fine degli anni ‘90, periodo in cui inizia le proprie esperienze live nei locali della zona tra Bergamo e Milano. Un’esperienza di più di 20 anni nell’ambito musicale live con svariate band per le quali solitamente ricopre il ruolo di leader: voce e chitarra solista ma soprattutto anima.

L’esperienza più significativa è stata con il “Manzella Quartet”, band che ha avuto una buona visibilità a livello nazionale grazie al programma televisivo Italia’s got Talent (fino alla finale) e alle collaborazioni con Legambiente Italia (Premio italiano per la creatività nel diffondere tematiche ecologiche, nel 2018), con FIMA (Federazione italiana Media Ambientali).
Il 21 giugno 2019 esce il nuovo singolo “C’è di mezzo il mare”.

Il 20 Gennaio 2020 pubblica per ACR Music “Caduti liberi”, il nuovo disco di inediti.
GABRIELE – TESTO

Ormai è passato più di un anno

Da quel tuo primo inganno

Ti sei presentato bene, ben vestito, sorridente

Eri proprio splendente.

Ho sentito che potevo fidarmi,

d’altronde, da anni io ti pagavo non potevi tradirmi.

Eri il migliore per me,

non ho mai creduto di sbagliarmi, con te

Ho fretta il tempo stringe, capisci?

Ho bisogno di concludere,

Ho il mio tenore di vita, insomma…

lascia fare a me,

potrei mai ingannarti?

Puoi di certo fidarti

Io mi sono illuso.…

Va bé

Gabriele è un tipo molto scaltro

Nel suo paesino lui si sente altro

Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo

Un gran cervello ma non usa il congiuntivo

L’H è muta e non si fa quasi sentire

Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare…

Ha il portafoglio pieno, ma è un po’ agitato

Prendi lo Xanax… hai il sonno disturbato.

Fidarsi è male, non fidarsi è giusto

Quando ti trovi di fronte a qualcuno falso

Ma d’altronde un’altra possibilità

La devi dare a tutti lo si sà.

Un passo falso un passo dietro l’altro,

poi mi stanco,

Passo la palla a te, so che non mi tradirai.

io non lo farei mai.

Gabriele è un tipo molto scaltro

Nel suo paesino lui si sente altro

Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo

Un gran cervello ma non usa il congiuntivo

L’H è muta e non si fa quasi sentire

Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare…

Ha il portafoglio pieno, ma è un po’ agitato

Prendi lo Xanax… hai il sonno disturbato.

Passati mesi ti prendi per il culo, te lo dico io…

la sòla l’ho pagata, ci rimetto io.

Stammi lontano Gabriele, fidati di me.

Non sono tuo nemico ma un amico deluso…

L’avvocato in agguato, i patti erano chiari

Attendi la tua busta non ti fidi? è quella giusta…

Stai lontano Gabriele, fidati di me.

Non sono tuo nemico ma un amico deluso… Da te

Gabriele è un tipo molto scaltro

Nel suo paesino lui si sente altro

Ha fatto il test sul suo quoziente intellettivo

Un gran cervello ma non usa il congiuntivo

L’H è muta e non si fa quasi sentire

Col verbo avere non lo sa, la dovrebbe usare…

Ha il portafoglio pieno, ma è un po’ agitato

Prendi lo Xanax… hai il sonno disturbato.

Mira mira mare, mira bene, mira male

Bella bella rima, mira bene come fila

Mira mira un po’ che bella rima come gira

Mica tanto bella, mira bene, bella rima, mira, è bella!

FB: facebook.com/alexcastellimusica/
IG: instagram.com/alexcastelliofficial/
WEB: alexcastelli.it