Ahora, il brano di Simone Frulio al secondo posto della TopChart Musica Latina di Google Play

SIMONE FRULIO

 “AHORA” SECONDA IN TOP CHART
Il brano di Simone Frulio tra i latini più scaricati del momento.
 

Tra i brani latini più scaricati del momento dalla piattaforma GooglePlay c’è “Ahora“, la versione in lingua spagnola di “Adesso“, contenuto nell’album “Battito di mano” di Simone Frulio.  Mentre scriviamo è addirittura al secondo posto.

Una bella soddisfazione per il team guidato artisticamente da Paolo Paltrinieri e sotto l’etichetta “Momo” creata proprio da Simone per sostenere le spese di produzione.

Ahora è disponibile per il downolad e per le radio da Venerdì 17 Luglio e si può scaricare e ascoltare da qualsiasi piattaforma cliccando sul link https://pirames.lnk.to/Ahora

“Si dice che un brano sia in “rotazione radio dal…” – dichiara Simone – ma in effetti non è così. Il brano viene inviato alle radio, e noi lo abbiamo spedito alle radio di Italia, Spagna e America Latina, ma se non sei conosciuto la canzone non passa. I giovani cantanti come me quindi hanno molta difficoltà a farsi notare dalle Case Discografiche importanti. Io spero che questa seconda posizione in classifica dimostri che la mia musica piace, e che qualcuno se ne accorga. Anche l’album “Battito di mano” ed i precedenti singoli in italiano ci hanno dato delle soddisfazioni, entrando nelle classifiche iTunes e GooglePlay .

Il brano, registrato presso Novenove Studio sotto la supervisione del Direttore Artistico Paolo Paltrinieri e il sound engineer Simone Tornaquindici, è stato arrangiato da Davide Bosio e Alessandro Boriani.

Simone Frulio, nato a Milano nel 1997 è laureato in Lingue Comunicazione e Media, ed ha un Master in “Fare TV”. Inizia a cantare a 10 anni, scelto da Toni Martucci per interpretare la sigla del “L’Ambrogino d’Oro”. Tra il 2010 e il 2011 partecipa a tre edizioni di Io Canto, programma di Gerry Scotti in onda su Canale 5, dedicato a giovani talenti del canto. Per due anni è in tour con i ragazzi di Io Canto e, nel 2011, pubblica l’EP “Tredici”. Nello stesso anno esce il suo primo album dal titolo “Tutta un’altra musica” e gli viene assegnato il Premio AFI “Giovane emergente”. Nel 2012 apre il concerto “Radio Italia Live” in piazza Duomo a Milano, con il suo brano “Unici e veri” davanti a oltre centomila persone. Nel 2013 partecipa alla settima edizione di X Factor, come membro del gruppo Freeboys e a un docu-reality prodotto da Simona Ventura per Sky. Con i Freeboys pubblica un album, al quale fa seguito un tour estivo. Sciolto il gruppo Simone continua a studiare e a scrivere canzoni raccontando il suo mondo. Nel 2017 l’incontro con Paolo Paltrinieri, responsabile per oltre trent’anni delle produzioni musicali Mediaset, ha fatto nascere una collaborazione il cui frutto è un album uscito il 15 novembre 2019, prodotto ed edito da Fonoplay sas per Momo srl, che contiene nove brani scritti da   Simone, oltre a tre pezzi di altri autori. Da questo Album sono usciti già quattro singoli con videoclip tra il 2018 ed il 2019.
L’emergenza Covid ha temporaneamente bloccato la programmazione live, ma appena è stato possibile Simone ha realizzato uno dei suoi sogni: incidere una canzone in spagnolo.

www.simonefrulio.com

www.facebook.com/SimoneFrulio/

www.instagram.com/simonefrulio/

www.twitter.com/simonefrulio

www.youtube.com/simonefrulioofficial