Agnese Valle: live in band a L’Asino che vola - Oltre le colonne

Agnese Valle: live in band a L’Asino che vola

Agnese Valle: live in band a L’Asino che vola

Agnese Valle: live in band a L’Asino che vola – AGNESE VALLE, la cantautrice romana con il clarinetto, torna a L’Asino che Vola il 18 Maggio alle ore 22 con un concerto in versione full band con una valigia carica di buone notizie.

Tante le novità, come l’ uscita di un nuovo singolo, “Come la punta del mio dito”, scritto a quattro mani con Pino Marino, che verrà presentato proprio quella sera accompagnato dall’anteprima di alcuni brani che faranno parte del nuovo album della cantautrice, di cui è prevista l’uscita per il 2019.

Rinnovamenti anche nella formazione live che vede l’ingresso di Luca Monaldi alla batteria e conferma Marco Cataldi alle chitarre e Stefano Napoli al basso elettrico.

Dai piccoli dialoghi acustici di un salotto raccolto alla dimensione elettrica del club.

Tante ancora le sorprese per una serata che preannuncia l’arrivo di una nuova stagione per la cantautrice romana.

Già vincitrice del premio della critica al Bianca d’Aponte, e candidata alla Targa Tenco come Miglior opera prima nel 2014 e Miglior album nel 2016, Agnese Valle unisce la raffinatezza del rock al femminile alla ricercatezza testuale tipica della canzone d’autore, alternando aperture ritmiche ed elettriche a momenti acustici di grande intensità.

Intanto è tornata anche a misurarsi con ensemble numerosi, e dopo l’esordio da autrice con l’Orchestra del 41° Parallelo, firma due brani del nuovo disco della MED FREE ORKESTRA (della quale è la voce femminile e il clarinetto) “L’Isola di Gulliver” uscito il 20 aprile scorso.

Venerdì 18 maggio, ore 22

via Antonio Coppi 12/d – Roma

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi