Afro Fest dal 1 al 3 giugno alla Cooperativa Agricoltura Nuova a Roma

Afro Fest dal 1 al 3 giugno alla Cooperativa Agricoltura Nuova a Roma

Afro Fest dal 1 al 3 giugno alla Cooperativa Agricoltura Nuova a Roma – Arrivano dal Mali, Guinea, Burkina Faso, Gambia, Costa D’Avorio, Senegal ma anche dal Brasile i grandissimi artisti che animeranno la quarta edizione dell’AfroFest 2018, ideato e organizzato da DWA – Destination West Africa, con il sostegno di MIBACT e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa “SILLUMINA – copia privata per i giovani, per la cultura”.

Dal 1 al 3 giugno 2018  a Roma, il festival eco-sostenibile dedicato alla diffusione delle arti del West Africa che ha ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Roma Capitale e del Municipio Roma IX, si svolgerà  presso la Cooperativa Agricoltura Nuova, dove la splendida natura sarà abitata da ritmi, suoni ed energie dei più noti musicisti e danzatori africani. Una festa che trasformerà lo spazio in un grande villaggio abitato da workshop, incontri, mercatini, cene e falò per far rivivere a Roma l’ineguagliabile capacità africana di comunicare e stare insieme.

Gli artisti in programma quest’anno sono di quelli che tutti gli amanti della musica africana vorrebbero incontrare; attesissimo arriva dalla brasiliana Bahia a Roma il senegalese  Doudou Ndiaye Rose Thioune raffinato musicista e custode di un sapere antico che ha saputo legare le percussioni sabar con i ritmi tradizionali del Brasile nero, che grazie all’AfroFest 2018 si riunisce a Roma per insegnare e suonare con suo figlio Pape e suo fratello Ady entrambi musicisti affermati.

Tra i tantissimi virtuosi saranno protagonisti Kadi Kouibaly griot del Burkina Faso, musicista e cantante solista del gruppo Parissi, Alieu Saho, giovanissimo griot del Gambia, 19 anni, affermato musicista che collabora con diversi progetti artistici di musica sia tradizionale che fusion, grazie al suo particolarissimo stile nel suonare la kora,Oumar Kone, dal Mali musicista prima nel balletto di Djafili e poi solista nel prestigioso Babemba a Bamako. Dalla Guinea arrivano Sory Diabate, un vero visrtuoso che è attualmente riconosciuto come il migliore balafonista della sua generazione,  Fadima Konate, danzatrice figlia di Famoudou Konate uno tra più anziani e noti djembefola d’Africa. Ed anche i fratelli Diouabate: Sourakhata Diouabate, musicista, coreografo ed artista polivalente proveniente da una famiglia di Griot Malinke specializzato nelle performance con tamburi bassi,  ed il fratello Lancei Dioubate con cui fonda Anyewa Mandeng in Italia.  Awa Kouyaté è prima ballerina del Balletto Nazionale del Mali per 18 anni dopo aver vinto la biennale degli artisti nel 1982.

 

Per studiare e incontrare questi grandi artisti, arriveranno partecipanti provenienti da tutta Italia e dall’Europa che potranno decidere di pernottare in tenda o nella zona camper messa a disposizione dalla cooperativa.

I cittadini romani saranno invitati a partecipare ad una grande festa, un falò che si terrà la sera di sabato 2 giugno. Oltre ai laboratori di danza e musica, sono in calendario anche laboratori gratuiti per bambini (con tessera associativa 10 € – costruzione giocattoli e maschere, ritmo e movimento, fiabe migranti), passeggiate nella riserva naturale e un mercatino dove saranno esposti prodotti di artigianato, tessuti, prodotti alimentari. Sarà allestita anche una zona ristoro per assaggiare deliziosi piatti locali e africani.

AfroFest 2018 vuole essere un piccolo ponte per avvicinarsi a una terra in fermento e ricca di cultura come l’Africa, per evidenziare il suo potenziale e far conoscere a molti come la musica e la danza possano essere privilegiati luoghi di incontro tra culture. Quest’anno la collaborazione con il Programma Integra porterà diversi rifugiati politici di origine africana a partecipare attivamente all’organizzazione e alle performances di fine giornata.

La tre giorni di festival si svolgerà nel magnifico contesto della Riserva Naturale Decima Malafede all’interno degli spazi messi a disposizione dalla Cooperativa Agricoltura Nuova, da anni impegnata nella salvaguardia dell’area, nella produzione agricola biodinamica e in allevamenti biologici, che si occuperà anche della ristorazione con ottima cucina romana rigorosamente a Km 0.

VENERDI 1 GIUGNO

  1. 10-12,30

N’GONI CON INOUSSA DEMBELE

TAMA CON M. DEMBELE

KORA CON ALIEU SAHO

Pranzo bio a cura della cooperativa Agricoltura Nuova

H 14,30 – 18

SABAR CON ABDOU DIOP

DANZA CON BIFALO KOUYATE

DJEMBE COB KALIFA KONE E INOUSSA DEMBELE

DOUNDOUN CON MOUSSA NDAO

BALAFON MANDENG CON OUSMANE COULIBALY

LABORATORIO DI MUSICA MANDENG

CANTANDO CON IL GRIOT CON KADY COULIBALY

 

H 20.30

CENA AFRO-ROMANA con prodotti della coop. Agricoltura Nuova

+ concerto con gli artisti del festival

Cena realizzata in collaborazione con il team di cuochi Gustamundo e con i prodotti biologici della Cooperativa Agricoltura Nuova – cooperativa agricola a ciclo chiuso certificato a “km0” – che accoglie il festival e che contribuirà a realizzare l’unione tra la cucina romana e quella tradizionale africana. Le cuoche romane cureranno l’antipasto a base di prodotti semplici e genuini, mentre i ragazzi di alcuni Sprar e Cas selezionati da Gustamundo ci proporranno il menu etnico.  La commistione di ingredienti, colori, sapori e profumi caratterizzerà una serata di INCONTRO TRA CULTURA, TRADIZIONI E GENERAZIONI.
Mangeremo con musicisti e danzatori del SenegalMali e Guinea che ci coinvolgeranno nelle atmosfere Djelia, l’arte della narrazione delle tradizioni e della memoria popolare, attraverso i suoni della Kora, degli Ngoni (antiche arpe), della chitarra, del Balafon e dell’immancabile Djembe, il tutto unito all’energia della danza.  Una serata unica da vivere con spirito, mente e corpo in un’atmosfera 100% Africa!

SABATO 2 GIUGNO

  1. 10-12,30

DANZA GUINEA CON FADIMA KONATE

SABAR CON MARIAMA DIALLO

DJEMBE MAIL CON OMAR KONE

DOUNDOUN CON MOUSSA NDAO

TAMA CON MOUSTAFA DEMBELE

BALAFON MANDENG CON OUSMANE COULIBALY

N’GONI CON INOUSSA DEMBEE

KORA CON ALIEU SAHO

Pranzo bio a cura della cooperativa Agricoltura Nuova

H 14,30 – 18

DANZA MALI HAWA KOUYATE

SABAR MARIAMA DIALLO

DANZA TAMBURI BASSI CON SOURAKHATA DIOUBATE

ATABA SABAR CON DOUDOU THIOUNE

DJEMBE CON INOUSSA DEMBELE

DJEMBE GUINEA CON LANCEI DIOUBATE

BALAFON MANDENG CON SORY DIABATE

LABORATORIO DI MUSICA MANDENG

CANTANDO CON IL GRIOT CON KADY COULIBALY

H 22.00

Falò

Il Festival si trasformerà in un villaggio… la notte sarà illuminata solo da un grande fuoco attorno al quale prenderanno vita danze e musiche nell’atmosfera unica, intima e magica di una notte africana, in cui il suono e il fuoco rompono il silenzio e l’oscurità notturna. Nessun palco, quindi. Tutto avverrà a contatto con la terra!

Gli artisti che conoscerai durante i workshop, come nelle passate edizioni, parteciperanno alla grande festa.  Un evento unico e imperdibile! Dalle 22:00 gli allievi dei corsi di percussioni e danza riproporranno, insieme ai maestri, quanto appreso durante i corsi e la FESTA proseguirà con il rito della Samba, creando atmosfere che connetteranno Africa e Brasile, e si concluderà con un grande Tannebeer, la festa più tipica del Senegal, dove tutti solitamente si scatenano al ritmo del Sabar.

Tra gli artisti principali: Wali Sory Diabate, Kadi Coulibaly, Mariama Diallo, Bifalo Kouyate, Abdou Diop, Omar Kone, Moustapha Dembélé – Zam, Hawa Kouyate, Alieu Saho e Amadou.lamine Mbaye e tanti altri…

 

DOMENICA 3 GIUGNO

  1. 10-12,30

DANZA GUINEA CON FADIMA KONATE

SABAR CON MARIAMA DIALLO

DJEMBE MAIL CON OMAR KONE

DOUNDOUN CON MOUSSA NDAO

TAMA CON MOUSTAFA DEMBELE

BALAFON MANDENG CON OUSMANE COULIBALY

N’GONI CON INOUSSA DEMBEE

KORA CON ALIEU SAHO

Pranzo bio a cura della cooperativa Agricoltura Nuova

H 14,30 – 18

DANZA MALI HAWA KOUYATE

SABAR MARIAMA DIALLO

DANZA TAMBURI BASSI CON SOURAKHATA DIOUBATE

ATABA SABAR CON DOUDOU THIOUNE

DJEMBE CON INOUSSA DEMBELE

DJEMBE GUINEA CON LANCEI DIOUBATE

BALAFON MANDENG CON SORY DIABATE

LABORATORIO DI MUSICA MANDENG

CANTANDO CON IL GRIOT CON KADY COULIBALY

AfroFest 2018

Venerdì 1 sabato 2 e domenica 3 giugno 2018

Coop Agricoltura Nuova

Festival eco-sostenibile dedicato alla diffusione delle arti del West Africa: tre giorni all’insegna dello scambio culturale fra Africa ed Europa con workshops, eventi culturali, laboratori per bambini e  performances gratuite nella riserva di Decima Malafede

Roma 01/03 giugno 2018- www.afrofest.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi