Abbassamenti e scivolamenti che cambiano la geografia

Abbassamenti e scivolamenti che cambiano la geografia – A seguito del terribile sisma di Amatrice, i ricercatori del Cnr e dell’Ingv analizzando i movimenti del terreno, rilevati grazie al satellite giapponese Alos 2, hanno scoperto che nei pressi di Accumoli si è verificato un abbassamento del terreno, a forma di cucchiaio, di 20 centimetri mentre, a causa dell’incessante susseguirsi delle scosse telluriche uno dei versanti del monte Vettore è scivolato di circa 10 centimetri. Le nuove immagini radar arrivate dalla costellazione di satelliti Cosmo-SkyMed, sviluppata dall’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) una sofisticatissima costellazione di satelliti duali realizzata dall’Asi con il ministero della Difesa, hanno osservato la deformazione di un’area di circa ottocento metri per seicento sul fianco del monte più alto dei Sibillini. Si è inoltre abbassata di 18 centimetri la Piana di Castelluccio.