ABAMC incontri, dialoghi e open day

L’Accademia di Belle Arti di Macerata propone e promuove una serie d’iniziative online dal carattere didattico e divulgativo, incentrate sui temi dell’arte, della creatività e della comunicazione. Con lo spirito di apertura, condivisione e partecipazione che contraddistingue l’Istituzione, ABAMC presenta, per il mese di maggio, un ricco programma di conferenze, incontri e dialoghi aperti. Inoltre, dopo l’apertura della GABA.MC young, di cui si ricorda l’attuale appuntamento con la mostra degli studenti Introspezioni (fino al 19 maggio), un percorso tra “dipinti di interni, oggetti d’affezione, vedute dalla finestra, paesaggi, ritratti e autoritratti, erbari, libri d’artista figurazioni simboliche e astratte, a cura dei docenti Marina Mentoni, Paolo Gobbi, Andrea Chiesi e Federica Giuliani, ABAMC apre le sue porte, in modalità online, ai creativi di domani con un nuovo OPEN DAY. Al via anche altre iniziative social!

INIZIATIVE E APPUNTAMENTI DI ABAMC ONLINE

12 Maggio 2021
JOSEPH BEUYS. L’ARTE È VITA, LA VITA È ARTE
riflessione aperta online dalle ore 10.00

A Krefeld in Germania, il 12 maggio di cento anni fa, nasceva l’artista Joseph Beuys, figura tra le più innovative, influenti e complesse della seconda metà del Novecento.

In occasione di questa importante ricorrenza l’Accademia di Belle Arti di Macerata, il 12 maggio 2021 a partire dalle ore 10.00 propone una riflessione aperta dedicata all’eredità di Beuys nella contemporaneità. Prendendo spunto dal suo testamento racchiuso nelle tesi: Ogni uomo è artista, La Rivoluzione siamo noi, Kunst=Capital, Difesa della Natura e, più in generale, dal fatto che quello che l’artista riconosceva come arte aveva a che fare con l’attività creativa (dunque con quella umana), l’incontro online prevede contributi teorici e visuali che, toccando i vari linguaggi espressivi, intende estendere l’orizzonte oltre il 2021 e immaginare possibili scenari futuri.

Oltre ai contributi dei docenti dell’Accademia il dialogo si arricchisce degli interventi di Ivan D’Albertoe Lucia Giardino. Entrambi curatori dediti a una pratica inclusiva e rivolta ai giovani, puntualizzeranno taluni aspetti dell’opera di Beuys, sempre attraverso uno sguardo contemporaneo.

L’incontro è coordinato da Giulia Perugini e Maria Letizia Paiato

* Il link di accesso sarà pubblicato e disponibile sulla pagina FB di ABAMC la mattina del 12 maggio dalle ore 09.30

> 14 maggio 2021
RICCARDO PIRRONE. COME SI PARLA SUI SOCIAL? IL CASO TAFFO
incontro ore 11.30

Riccardo Pirrone dice di se stesso: “Non sono un marketer, non sono un pubblicitario, non sono un troll, non sono un copywriter e non sono un imprenditore digitale. Lavoro nel web da sempre e da sempre il web non è etichettabile. Sono conosciuto come il social media manager di Taffo, la più irriverente delle agenzie funebri italiane, ma oggi seguo la comunicazione digital di molte aziende italiane e ONG internazionali; faccio spesso lezioni e speech in vari eventi di settore e nelle università italiane. Ho creato un corso di formazione per NON diventare dei banali Social Media Manager ad oggi ho più di 1900 studenti www.kirsocial.it. A luglio è uscito il mio primo e ultimo libro”

L’incontro è coordinato da Ludovica Innocenti e Maria Letizia Paiato

* Il link di accesso sarà pubblicato e disponibile sulla pagina FB di ABAMC la mattina del 14 maggio dalle ore 09.30

20 maggio 2021
CLAUDIO MUSSO. SPAZIO + FORMA + COLORE
Tracce di un’evoluzione dal disegno allo spazio urbano
in dialogo con Andrea Chiesi
incontro ore 10.00

A partire dalla mostra “141 – Un secolo di disegno in Italia” in corso presso la Fondazione del Monte a Bologna, l’incontro intende proporre un viaggio nella produzione grafica in oltre cento anni di storia dell’arte italiana. Alternando alla lettura e al commento di testi autografi, l’analisi puntuale di singole opere rappresentative, il segno verrà utilizzato come indicazione stilistica, come pretesto per la comprensione di poetiche, di tendenze e di movimenti di rilievo del XX secolo spingendosi fino alle ultime generazioni. Disegno oggetto, disegno-progetto, disegno per oggetto: tre vie per infiniti percorsi, dalla pittura all’installazione, dalla scultura alla performance.

Claudio Musso (PhD) è critico d’arte, curatore indipendente, docente di Fenomenologia delle arti contemporanee e di Teoria della percezione e psicologia della forma presso l’Accademia G. Carrara di Belle Arti di Bergamo dove è Coordinatore del corso di Pittura e Arti visive. È editorialista per Artribune, collabora ai contenuti culturali di NEU Radio ed è autore del programma Die Straßenzeitung. Tra le recenti pubblicazioni: 141 – Un secolo di disegno in italia (con M. Pozzati – Corraini, 2021) Panorama. Approdi e derive del paesaggio in Italia (Danilo Montanari, 2019) e Dalla strada al computer e viceversa (Libri Aparte, 2017).

* Il link di accesso sarà pubblicato e disponibile sulla pagina FB di ABAMC la mattina del 20 maggio dalle ore 09.30

> OPENDAY 2020 – 20 e 21 Maggio

Nuovo appuntamento di Open Day | Online. Il programma prevede una serie di incontri virtuali attraverso cui gli studenti potranno prendere parte a una presentazione dei corsi di ABAMC e interagire in prima persona con i docenti.

Partecipare è semplice!

  1. Codice classroom – uokbyrd

Sei un INSEGNANTE?

Puoi usare il codice per accedere agli incontri con la tua classe.

Sei uno STUDENTE?

Puoi usare il codice per partecipare autonomamente a tutte presentazioni.

  1. Il programma e gli incontri online

Nella classe virtuale verranno pubblicati i link GoogleMeet attraverso cui prendere parte agli eventi in programma.

Info: https://www.abamc.it/mostre-e-eventi/item/openday-20-21-maggio-2021

> #PENSOCREOSTUDIO

Torna l’Hashtag #pensocreostudio lanciato da ABAMC nel 2020. Nato come incentivo a non abbandonare la creatività all’inizio della pandemia, oggi rinnova il suo messaggio di positività. Sulle pagine social Instagram e Facebook di ABAMC sono pubblicati i lavori degli studenti espressione dei singoli corsi attivi in DAD.