A Calvi dell’Umbria: obiettivo Comune plastic free

A Calvi dell’Umbria: obiettivo Comune plastic free – Il vicesindaco Sandro Spaccasassi illustra le novità messe in campo per l’Ambiente dopo l’inaugurazione dell’eco-compattatore e della fontanella dell’acqua. Già consegnate circa sessanta Tessere dei Servizi

Nel paese di Calvi dell’Umbria (Terni) l’Ambiente e la sua tutela è sempre in primo piano. Il 12 febbraio il Sindaco Guido Grillini e il vicesindaco Sandro Spaccasassi hanno inaugurato l’eco-compattatore e la fontanella dell’acqua installati in piazzale De Gasperi. Alla cerimonia erano presenti i cittadini e gli alunni degli istituti scolastici calvesi con il Sindaco dei bambini.

Prosegue il percorso ambientale iniziato – riferisce il vicesindaco Sandro Spaccasassi – ed il nostro obiettivo è quello di diventare un Comune plastic free. Con questa installazione diminuirà la produzione di plastica usa e getta nonché si migliorerà il riciclo premiando i cittadini più virtuosi. Infatti – spiega Spaccasassi – si può acquistare la Tessera dei Servizi rilasciata dal Comune previo pagamento di un bollettino postale.  Conferendo le bottiglie e i flaconi di plastica nell’eco-compattatore, saranno caricati nella tessera dei crediti spendibili per l’erogazione di acqua refrigerata (naturale o frizzante) dalla fontanella.  Attualmente abbiamo già consegnato circa sessanta tessere ed invitiamo i cittadini a richiederle”.

Per spiegare il funzionamento fra il conferimento della plastica e l’erogazione dell’acqua si precisa che per ogni bottiglia o flacone di plastica conferito nell’eco-compattatore sarà subito accreditato nella card l’equivalente di un centesimo. Ogni litro e mezzo di acqua equivale a 5 centesimi, quindi conferendo cinque bottiglie (o flaconi) si potrà avere un credito che consentirà di prelevare un litro e mezzo di acqua. Ovviamente la fontanella potrà erogare acqua anche inserendo dei soldi. Da precisare inoltre che la card funge anche come tessera prepagata quindi i cittadini potranno ricaricarla anche con i soldi e potranno recarsi alla fontanella con la tessera senza la necessità di portare monete spicciole.

Sia l’eco-compattatore sia la fontanella dell’acqua sono pienamente operativi – precisa il vicesindaco Spaccasassi -. Entrambi sono stati acquistati dal Comune con il contributo dell’Autorità Umbra per Rifiuti e Idrico (Auri).  La Giunta di Calvi dell’Umbria – prosegue – ha deliberato di voler essere un Comune Plastic Free e perseguiremo questo scopo: vogliamo quindi ridurre fin dove sarà possibile la produzione di plastica usa e getta. Inoltre la presenza dei bambini e dei ragazzi degli istituti scolastici calvesi all’inaugurazione dell’installazione e il loro coinvolgimento durante l’anno mediante varie attività formative è di fondamentale importanza per una educazione alla tutela dell’Ambiente. A breve – conclude – consegneremo ai bambini delle scuole delle borracce in acciaio, ovvero dei thermos da montagna, che potranno utilizzare senza dover produrre plastica. Continueremo il nostro percorso ambientale per un Comune plastic free con altre iniziative e quindi ci stiamo adoperando per limitare e togliere la plastica usa e getta da tutti gli ambienti comunali”.