Woman before a glass, lo spettacolo in scena al Teatro La Fenice di Arsoli

Woman before a glass, lo spettacolo in scena al Teatro La Fenice di Arsoli

Woman before a glass, lo spettacolo in scena al Teatro La Fenice di Arsoli – Sabato 14 gennaio ore 21:00 al Teatro comunale La Fenice di Arsoli torna la compagnia toscana Laboratori Permanenti, con lo spettacolo WOMAN BEFORE A GLASS (Donna allo specchio) – progetto Intorno a Peggy Guggenheim, trittico scenico in quattro quadri di LANIE ROBERTSON, traduzione italiana di Gloria Bianchi con Caterina Casini, regia di Giles Smith. Woman before a glass, attraverso un linguaggio disinvolto e trasgressivo (così com’era la stessa Peggy), racconta alcuni momenti degli ultimi anni della Guggenheim. Si tratta di una performance per un sola attrice, divisa in quattro quadri; il progetto offre così la possibilità al pubblico di guardare il mondo e l’arte contemporanea attraverso gli occhi di lei: ciò che ha cercato, indagato, scoperto, sofferto, sostenuto e promosso arriva al pubblico attraverso la sua vita scenica e le immagini che la accompagnano. Peggy Guggenheim fu una donna capace di intuire il mondo che la circondava, coraggiosa, che credeva negli artisti su cui puntava anche se il resto del mondo ancora non sapeva riconoscere quelli che poi furono Pollock, Kandinsky, Mirò, Bacon, Ernst e tanti altri. C’è una componente essenziale che Peggy trasmette al pubblico: la tensione che vive e si specchia nella certezza e nei ricordi; gli amanti, i colori, i pittori, i vestiti, il fumo, gli amici, le macchie, l’acqua, il dramma.

Ogni momento viene rievocato dalla sua memoria rivivendo nei due blocchi scenografici. La tecnica del video-mapping permette di isolare parti di una superficie creando quindi una “mappatura” bagnata dalla video-proiezione.

Col Patrocinio del Ministro Dario Franceschini e della Accademia di Belle Arti di Firenze.

Il pomeriggio del 14 gennaio alle ore 17, per il progetto Portraits on stage – nel cuore dell’Arte, proposto dalla rete di Residenze Artistiche di Toscana, Lazio e Lombardia, ci sarà un incontro su Drammaturgia e Arte figurativa (connessioni e contaminazioni tra i linguaggi). Saranno presenti storici dell’Arte, gli attori e autori dello spettacolo.

Lo spettacolo infatti fa parte di PORTRAITS ON STAGE – NEL CUORE DELL’ARTE, “progetto che nasce dalle esperienze di diverse compagnie teatrali in residenza che separatamente hanno intrapreso la messa in scena di personaggi o periodi del mondo della Pittura e dell’Arte e hanno deciso di fare rete, prevedendo l’ inclusione di un museo territoriale e una conferenza preparatoria nei luoghi dove gli spettacoli vengono realizzati, dedicata al pubblico, in cui un esperto apre la strada al tema, supportato dagli artisti partecipanti allo spettacolo” (Laboratrori Permanenti).

La stagione del Teatro La Fenice di Arsoli è realizzata in collaborazione con  A.T.C.L. E #residenzasettimocielo Residenza Artistica Nazionale sostenuta da  MiBACT – Ministero Attività e Beni Culturali e Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovani.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi