Videominuto, prorogata la scadenza del bando

Videominuto, prorogata la scadenza del bando

E’  stato prorogata al 22 luglio la scadenza dei bandi Videominuto 2011, il concorso internazionale di video da 1 minuto giunto alla 19ma edizione, che si svolgerà dal 7 al 10 settembre 2011 al Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato. L’iniziativa prevede un nuovo concorso a tema, che affianca il tradizionale “1000 euro per 1 minuto”, a tema libero non sottoposto a censura, si tratta di “Basta 1 minuto !” che interroga gli autori  sulla discriminazione razziale nel mondo dello sport, dove alcuni episodi recenti e non solo confinati al mondo del calcio, ci fanno capire quanto il fenomeno sia presente. Giurato d’eccezione di “Basta  1 Minuto” è Cesare Prandelli, l’allenatore della nazionale calcistica che ha deciso di rappresentare in prima persona una causa tanto attuale. Realizzato in collaborazione con Cospe onlus, il concorso a tema che prevede un premio di 800 euro e, per la menzione d’onore, la possibilità di vincere due biglietti per il Torneo 6 Nazioni di Rugby, si concluderà a settembre in seguito ad una selezione effettuata da un giuria d’eccellenza composta da Luigi Falorni, regista del documentario “La storia del cammello che piange” – candidato all’Oscar 2005, Abiola Wabara – cestista della nazionale di basket vittima di un brutto episodio di razzismo, Alessandro Zanni – rugbista della nazionale, Mauro Valeri – autore del libro “Black Italians”, Udo Enwereuzor – responsabile per la Ricerca, formazione e Politiche di parità – Area Promozione dei Diritti di Cittadinanza del COSPE e Graziano Staino – regista.

A titolo di ulteriore promozione, i video partecipanti al concorso verranno promossi a mezzo stampa nazionale e tramite passaggi televisivi così come proiezioni in festival gemellati.

“ La cultura è necessaria per l’approfondimento e lo sviluppo delle coscienze, e per accrescere la nostra capacità di interagire con il mondo – ha dichiarato Cristina Scaletti, assessore regionale alla cultura – temi cari a Videominuto che riesce tutti gli anni a coinvolgere migliaia di giovani usando le modalità espressive e un linguaggio che è proprio delle giovani generazioni. Lo sport come antidoto alla discriminazione, l’argomento scelto quest’anno, è poi un motivo in più per riflettere su temi importanti ed attuali ”.

Il festival internazionale VIDEOMINUTO è capofila del circuito internazionale dei festival ONE WORLD ONE MINUTE dedicati ai video di un minuto (www.oneworldoneminute.com), che vanno dal “59 Seconds Video Festival” negli Stati Uniti ed il brasiliano “Festival do Minuto”, all’olandese “The One Minutes”, dallo svizzero “1 Minute Film & Video Festival Aarau” e lo spagnolo “Iberminuto” allo slovacco “Azyl Film Festival”, per finire con il “Croatian One Minute Festival“ ed il “Pravda One Minute” in Lituania.

Videominuto è organizzato dall’emittente radiofonica toscana Controradio e dal Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Prato.

Il bando per la presentazione dei video è stato prorogato e scade il 22 luglio 2011.
Tutti i dettagli e le info sono reperibili sul sito www.videominuto.it <http://www.videominuto.it/> .

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi