Viaggio alla scoperta dell’acqua e dei mammiferi

Viaggio alla scoperta dell’acqua e dei mammiferi

Il Museo Civico di Zoologia aderisce alla terza edizione nazionale di “BiodiversaMente” e “M’Ammalia” sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012

                                                                                                        

Rinoceronte, tapiro, giraffa, lama, elefante marino, lupo… i loro scheletri e quelli di molti altri animali che “abitano” il Museo Civico di Zoologia di Roma ospiteranno, nel fine settimana di sabato 27 e domenica 28 ottobre 2012, una non–stop di appuntamenti dedicati alla scoperta dell’Acqua, risorsa ed “Effetto-Alpi”, e dei mammiferi,  con un ricca calendario di laboratori, incontri con esperti e visite guidate.

Il Museo Civico di Zoologia partecipa infatti a due manifestazioni di rilevanza nazionale e di grande interesse per il pubblico: la terza edizione di “Biodiversamente”, week-end tra scienza e natura organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e “M’AMMALIA” (dal 28 al 4 novembre), promossa dall’ATiT (Associazione Teriologica Italiana) e dall’ANMS. Per queste due manifestazioni è previsto l’ingresso gratuito al Museo, tranne per le attività a pagamento.

Per “BiodiversaMente – il Festival dell’Ecoscienza”, che tra il 27-28 ottobre aprirà gratuitamente oltre 100 musei scientifici, science center, orti botanici, acquari, parchi naturali e Oasi WWF dedicando  questa edizione alle Alpi “riserva d’acqua dell’Europa”, il Civico di Zoologia proporrà, in collaborazione con la Cooperativa Myosotis, laboratori per grandi e piccini sull’importanza dell’acqua per la vita sulla Terra. Un percorso per scoprire il ruolo dell’acqua nell’organizzazione dei viventi e le relazioni tra acqua e vita grazie all’osservazione dei reperti naturalistici e ad esperimenti per scoprire le funzioni  dell’acqua e le sue proprietà legate ai viventi.

Chi sono i Mammiferi? Dove vivono, come si sono originati e che destino avranno in un pianeta in cui gli ambienti naturali stanno subendo così radicali modifiche ad opera dell’uomo? E’ dedicato a questa tematica M’AMMALIA La Settimana dei Mammiferi (dal 28 al 4 novembre), giunta ormai alla sua terza edizione con l’obiettivo di  avvicinare il mondo della ricerca al grande pubblico e di accrescere conoscenze e sensibilità sull’importanza della salvaguardia dei Mammiferi.

 

Il programma al Museo Civico di Zoologia

  • 28 ottobre 2012  Introduzione alla Settimana dei Mammiferi

Per il modulo“Incontri ravvicinati” alcuni mammiferi, che di norma non sono esposti al pubblico, potranno eccezionalmente essere visti da vicino, al di fuori dalle vetrine, accompagnati dagli zoologi del Museo.

Cosi, Gloria Svampa, curatrice delle collezioni mammologiche, nel primo incontro “Mammiferi della foresta pluviale tropicale” (ore 11.30), “avvicinerà” i visitatori ad una tigre ed un orango senza “barriere” nella “Sala dei mammiferi”, e poi illustrerà la biologia, le minacce alla loro sopravvivenza e i progetti di salvaguardia per queste due specie.

La giornata proseguirà con l’appuntamento “Cetacei dei nostri mari” (ore 17.30) per conoscere, insieme a Rossella Carlini, responsabile delle collezioni osteologiche e referente del Centro Studi Cetacei, gli adattamenti all’ambiente acquatico e le curiosità di alcuni mammiferi marini esposti nella “Sala degli scheletri” e nella “Sala della Balena”.

 

Per la partecipazione ai due appuntamenti è gradita la prenotazione al n° 06-67109270.

I due incontri saranno preceduti da altrettanti laboratori didattici sul tema “Acqua e vita”, a cura della Cooperativa Myosotis.

 

 

  • 30 ottobre 2012  –  alle ore17,30

“Il Progetto Atlante Mammiferi di Roma”. Nel corso dell’incontro verrà illustrato il progetto di censimento dei mammiferi a Roma, promosso e coordinato dall’Assessorato Ambiente, Dipartimento Tutela Ambiente e del Verde di Roma Capitale e dal Dipartimento di Biologia Ambientale dell’Università Roma Tre. Dopo la presentazione dei risultati del primo anno di ricerche, con mappatura dei mammiferi nell’area romana compresa all’interno del Grande Raccordo Anulare, i visitatori impareranno a riconoscere le specie che si possono incontrare per esempio nel corso di una passeggiata in un parco della città.

Interverranno: Bruno Cignini (Roma Capitale), Marco Bologna (Università Roma Tre), Corrado Battisti (Provincia di Roma) e Marzio Zapparoli (Università della Tuscia)

 

 

  • 31 ottobre 2012 – alle ore 17,30

“Uomini e Lupi”, un incontro  per capire come la nostra storia sia saldamente collegata a quella di una specie dal forte valore simbolico, tanto da aver influenzato culture, miti e religioni del mondo occidentale.

Incontro con Corradino Guacci (Società di Storia della Fauna “Giuseppe Altobello”)

 

INFO

 

Museo Civico di Zoologia – Via U. Aldrovandi18 – 00186 Roma

 

Biglietti

Ingresso gratuito al museo dal 27 ottobre al 4 novembre 2012

 

Laboratori“Biodiversamete”

€10 a bambino.

Ogni bambino potrà portare un genitore (che parteciperà all’attività gratuitamente).

Orari: sabato 27 ottobre, ore 16.30;  domenica 28 ottobre ore 10.30 e 16.30.

 

Laboratori M’Ammalia

Laboratori Didattici “Acqua e vita” domenica 28 ottobre, ore 10,30 e ore 16,30.

A pagamento e su prenotazione

Infoline: 060608 – 06 67109270

Prenotazioni. 06-32609200 – 06-97840700

www.museodizoologia.it  www.060608.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi