Via del Perugino senza telefono, una parrocchia scollegata  dal mondo

Via del Perugino senza telefono, una parrocchia scollegata dal mondo

Via del Perugino senza telefono, una parrocchia scollegata  dal mondo – Perfetti (Cristiano Popolari) sulla struttura di Parco Leonardo: “E’ evidente che non è solo una questione tecnica ma di disattenzione anche politica”.

 

“Siamo nel 2013, nell’era della globalizzazione, nell’era di Internet, Facebook, Twitter, eppure non si riesce a mettere una linea telefonica nell’unica parrocchia di Parco Leonardo, a meno che non si decida di investire decine di migliaia di euro, ripeto: decine di migliaia di euro. Ecco  la situazione del quadrante nord di Fiumicino, sempre più di serie B”.  Angelo Perfetti, candidato alle Regionali per la Federazione dei Cristiano Popolari ci va giù duro: “E’ inammissibile per l’unico punto di culto dell’intero quartiere sia scollegato dal mondo, e purtroppo è il paradigma di tante altre cose che non vanno in zona. Fa ancor più male sapendo che a poche decine di metri c’è, con tanto di linea telefonica attiva, un punto vendita di case e una caserma. E’ evidente che non è solo una questione tecnica, ma di disattenzione della politica anche alle questioni che sembrano più banali ma che si evidenziano come ostacoli insormontabili”.

 

“Faccio questa denuncia – spiega Perfetti – affinché qualcuno si muova, affinché le istituzioni prendano a cuore la situazione, affinché si capisca che questa nuova zona residenziale che comprende Parco Leonardo, Pleiadi, Athena, e altri insediamenti non sia abbandonata a se stessa. Proprio questi comprensori dovrebbero essere messi in collegamento tra loro, per permettere alle famiglie di non essere recluse in casa; ci vorrebbe una pista ciclabile che le attraversi e le colleghi, e le condizioni per farlo esistono. Così come ci vorrebbe più attenzione per il verde pubblico, stante la situazione di degrado del giardino (se così si può chiamare) pubblico esistente. Insomma, c’è bisogno di rimettere quel pezzo di territorio al giusto livello di attenzione, troppo spesso mancata anche nelle piccole cose. Il caso del telefono parrocchiale ne è un triste, tangibile segnale”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi