Vecchia biro, il primo album di Antonio Agnello

Vecchia biro, il primo album di Antonio Agnello

Vecchia biro, il primo album di Antonio Agnello – Ironico e riflessivo, spensierato ma terribilmente serio. VECCHIA BIRO (Isola Tobia Label), il primo album del cantautore e chitarrista siciliano ANTONIO AGNELLO, sarà presentato live venerdì 3 febbraio a Roma, alle 21,30, all’HulaHoop Club, in via De Magistris 91/93.

Un intreccio di generi musicali attraversano il disco – classica, pop, blues, jazz, bossa nova, tango, swing, etnico popolare – regalando all’ascoltatore un sound mai monotono, a tratti piacevolmente retrò, il cui filo conduttore è sicuramente la chitarra. E’ il risultato di uno studio che mira alla ricerca di nuove dinamiche musicali, di uno stile personale che non vuole in alcun modo strizzare l’occhio alle tendenze omologate.

Dieci tracce in tutto (una strumentale) per un album autobiografico, ma non autoreferenziale, che prende spunto dalla vita dell’autore per raccontare la vita di tutti. Più meditativo di quanto possa apparire al primo ascolto.

C’è anche una ghost track: non un brano qualsiasi, ma proprio quello che dà il titolo all’album.

 

ANTONIO AGNELLO

Inizia a suonare la chitarra da autodidatta e dopo anni di esperienze con svariati gruppi musicali intraprende gli studi della chitarra classica, diplomandosi 5 anni dopo presso il Conservatorio di Avellino. Nel 2010 inizia a scrivere canzoni e poco dopo le raggruppa in un progetto live intitolato “Non solo ironico”, di cui è stato autore, compositore e musicista.

Dopo un paio d’anni di concerti in duo e in trio (chitarra e voce, contrabbasso e percussioni) nel 2014 vince il premio della critica al “Time music festival” di Montagnareale (ME) con  “I Mediterronei”, “Non solo ironico” e un ri-arrangiamento della canzone “E penso a te” di Mogol-Battisti. Nello stesso anno arriva in finale al concorso di Musica Controcorrente. Nel corso del 2015 riprende a lavorare sui suoi inediti e decide di inciderli presso il Fourth Mile Studio di Roma.

 

Oltre all’album VECCHIA BIRO di ANTONIO AGNELLO, nel 2017 Isola Tobia label propone le novità discografiche di Emanuele Bocci, Carlo Mercadante, Nicoletta Noè e Marlò anticipate dai loro nuovi videoclip.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi