Per un pugno di stelle. Al via la quinta edizione dello Star Party al Planetario di Roma

Per un pugno di stelle. Al via la quinta edizione dello Star Party al Planetario di Roma

La sera del 19 luglio dalle 21 alle 23,30 le stelle si accenderanno nel cielo di Roma, scrutate da decine di telescopi: il Planetario invita a “Per un Pugno di Stelle”, il V Star Party di Roma  (il primo nella sede attuale di Villa Torlonia), che vede coinvolti astronomi, astrofili e semplici cittadini in un comune slancio volto a riappropriarsi del cielo urbano.

 

Dalle 21:00 alle 23:30 il suggestivo Campo dei Tornei all’interno di Villa Torlonia (accesso da Via Spallanzani, 1/A), oscurato per favorire le osservazioni, si trasformerà in una vera e propria arena astronomica: chiunque vorrà potrà allestire il proprio telescopio e metterlo a disposizione di tutti per una grande osservazione collettiva del cielo, secondo la tradizione di questa “festa delle stelle”, che diventa così un importante momento di condivisione culturale e di aggregazione sociale.

 

 

Contro il dilagare dell’inquinamento luminoso, il Planetario ha proposto già dal 2010 la formula dello star party cittadino, modificando l’idea originaria dello star party nata nei paesi anglosassoni come una sorta di “rave astronomico” dove centinaia di appassionati si radunano in luoghi isolati e bui, lontani dalle città, da cui osservare meglio le stelle. Secondo la filosofia dello star party di Roma, invece, occorre sensibilizzare i cittadini direttamente sul territorio urbano, per prendere consapevolezza del problema e agire insieme per la salvaguardia del cielo stellato, di pari passo con un corretto utilizzo delle fonti di illuminazione artificiale.

 

Ecco perché tutti – ma proprio tutti – sono invitati a partecipare: portando telescopi, binocoli o semplicemente i propri occhi da alzare al cielo. Gli astronomi del planetario saranno a disposizione per condurre le osservazioni con i propri telescopi. Chiunque voglia portare il proprio telescopio può segnalarlo all’indirizzo info@planetarioroma.it: ciascuno avrà uno spazio per allestire il proprio “osservatorio” e tutte le informazioni necessarie. Chi non ha un telescopio potrà invece sbirciare in quelli degli altri, curiosando fra le stelle d’estate sopravvissute in città. Ad attendere i nostri sguardi ci saranno una sottile falce di Luna, Saturno, Vega, Antares, Arturo, Albireo e tanti altri astri tutti da scoprire.

 

Mentre i telescopi trasporteranno lontano lo sguardo dei curiosi convenuti, sotto le stelle si svolgeranno delle “visite guidate” al cielo estivo, a cura degli astronomi Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi e Gianluca Masi.

 

Come da tradizione, lo Star Party è parte della programmazione estiva del Planetario di Roma, che per tutto luglio e agosto si svolgerà in orario serale, con i numerosi appuntamenti di Astrosummer 2015.

 

Technotown è promossa dall’ Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura

Astrosummer 2015 e le attività del Planetario di Roma sono promosse dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura

 

 

PLANETARIO MOBILE DI ROMA

Presso Technotown, Via Spallanzani 1a, Villa Torlonia

È consigliata la prenotazione (max 100 posti disponibili)

 

Info e prenotazioni Star Party

La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria allo 060608

(tutti i giorni ore 9.00-21.00) www.planetarioroma.it

 

chi desidera portare il proprio strumento può invece segnalarlo allo staff del planetario all’indirizzo info@planetarioroma.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi