Un Patto per gli Anziani. Otto Associazioni nazionali impegnate in un cammino comune

Un Patto per gli Anziani. Otto Associazioni nazionali impegnate in un cammino comune

Otto fra le maggiori Associazioni nazionali di persone “più avanti in età”, lavoratori anziani e seniores, uomini e donne che con il loro lavoro negli anni hanno contribuito a costruire il nostro Paese, hanno dato vita a Roma lo scorso 18 febbraio a un “Patto Federativo a tutela degli anziani” per promuovere in modo più efficace gli interessi ed i diritti degli anziani, in un contesto di dialogo fra le generazioni. Alla determinazione di dar vita al Patto Federativo le otto Associazioni firmatarie: ANLA (Associazione Nazionale Seniores d’Azienda), ANPAN (Associazione Nazionale Personale Aero Navigante), ANPECOMIT (Associazione Nazionale fra Pensionati ed Esodati della Banca Commerciale Italiana), ANSE (Associazione Nazionale Seniores Enel), FederAnziani, Federazione Nazionale Maestri del Lavoro d’Italia, FEDER.S.P.eV. (Federazione Nazionale Sanitari Pensionati e Vedove), Fondazione Esperienza sono giunte al termine di un percorso, iniziato un anno fa, che le ha viste impegnate nell’analisi della situazione degli anziani, i “più avanti in età”, oggi in Italia.

 

Il Patto Federativo è stato firmato individuando nella valorizzazione del contributo degli anziani nella società e nella tutela dei loro diritti, con riferimento in particolare alle pensioni, nella tutela della salute e, più in generale, nella protezione del ruolo che ricoprono nel nostro Paese,  un terreno comune sul quale operare insieme.

 

Fra gli obiettivi del Patto: elaborare proposte concrete sui temi indicati; realizzare analisi, conferenze stampa, convegni e altre attività di comunicazione; sensibilizzare la pubblica opinione e indirizzare proposte e suggerimenti alle Istituzioni di ogni ordine e grado quantificando il valore prodotto e trasferito dagli anziani alla società attraverso le più variegate attività: volontariato, contributo economico ai familiari, assistenza familiare; promuovere nella società civile la cultura ed i valori dell’anzianato attivo.

 

Le Associazioni firmatarie del Patto Federativo rappresentano a vario titolo la realtà italiana di anziani impegnati attivamente in più contesti, dal volontariato alla presenza nel contesto sociale, e sono espressione dell’esercizio attivo della cittadinanza delle persone “più avanti in età”, smentendo così l’errata convinzione, oggi diffusa, che identifica negli anziani una componente della società unicamente consumatrice di risorse.

 

L’Assemblea del Patto Federativo a tutela degli anziani, che resta aperto alla possibile adesione di altre Associazioni affini che vogliano condividere i comuni obbiettivi, ha eletto il suo Comitato di Coordinamento indicando in Antonio Zappi, presidente di ANLA, il Coordinatore del Patto e in Franco Pardini, presidente ANSE e Michele Poerio, presidente  FEDER.S.P.eV., i due Vice Coordinatori.

 

Nei prossimi giorni saranno comunicati data e location.  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi