Torna a Reggio Emilia il festival Fotografia Europea 2019 con il tema Legami. Intimità, Relazioni, Nuovi mondi

Torna a Reggio Emilia il festival Fotografia Europea 2019 con il tema Legami. Intimità, Relazioni, Nuovi mondi

Torna a Reggio Emilia il festival Fotografia Europea 2019 con il tema Legami. Intimità, Relazioni, Nuovi mondi – Dal 12 aprile fino al 9 giugno 2019 torna, a Reggio Emilia, FOTOGRAFIA EUROPEA, il festival, promosso e organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani insieme al Comune di Reggio Emilia, che esplora e interpreta attraverso il medium fotografico la complessità della società contemporanea.

La manifestazione, giunta alla XIV edizione, propone ventiquattro mostre allestite in dieci sedi espositive reggiane, a cui si aggiungono quelle dei sei partner regionali; e poi incontri, spettacoli, workshop dei protagonisti della fotografia, della cultura e del sapere, oltre a 300 appuntamenti del Circuito OFF.

Il tema, che unirà con un ideale filo rosso tutte le esposizioni in programma, è LEGAMI. Intimità, relazioni, nuovi mondi. Un concept di straordinaria attualità, un approfondimento di tutte le possibili relazioni: dalla dimensione umana, intima e affettiva a quella sociale; dai legami con il territorio, così fortemente modificato dall’inurbamento, fino all’evoluzione in grandi scenari futuri: il confronto con le nuove tecnologie e con le intelligenze artificiali che costringe a ulteriori riflessioni e revisioni del conosciuto. Su questi temi si innesta anche l’omaggio al Giappone, paese ospite di questa edizione.

Tante le mostre da non perdere, dall’antologica del maestro di stile Horst P. Horst alla selezione di scatti di grande potenza estetica dell’americano Larry Fink, dalle personali dei maestri italiani come Vincenzo Castella, Francesco Jodice, Giovanni Chiaramonte al focus sulla fotografia contemporanea giapponese.

Nelle giornate inaugurali, inoltre, il centro, i teatri e le piazze di Reggio Emilia accoglieranno grandi eventi: concerti, performance, light show, conferenze, spettacoli, workshop saranno gli ingredienti del programma, mai così ricco, di Fotografia Europea, animati da protagonisti della fotografia, della cultura e del sapere, come il grande fotografo Oliviero Toscani o il maestro della canzone italiana, Mogol.

Mostre Personali: Horst P. Horst, Larry Fink, Vincenzo Castella, Francesco Jodice, Vittorio Mortarotti, Giovanni Chiaramonte, Jacopo Benassi, Michele Nastasi, Pixiy Liao, Ryuichi Ishikawa, Kenta Cobayashi, Motoyuki Daifu, Samuel Gratacap, Justine Emard, Pierfrancesco Celada, Jaakko Kahilaniemi, Lucie Khahoutian

Mostre Collettive: Canzone, Master of Photography, Giovane Fotografia Italiana #07, Scatta la cultura, Obiettivo Granata, Speciale diciottoventicinque

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi