Torna a Ferrara il Festival Internazionale delle Mongolfiere

mongolfiere ferrara

 

 

Al Parco urbano G. Bassani torna il Ferrara Balloons Festival, l’evento dedicato alle mongolfiere che ogni anno coinvolge migliaia di famiglie provenienti da ogni parte d’Italia.

Quest’anno il Festival si terrà dal 9 al 18 settembre: gli abituè avranno notato l’anticipo di una settimana rispetto alle scorse edizioni. Questo permetterà ai visitatori di godere del clima più mite e ai bambini di vivere il parco durante le vacanze scolastiche.

 

I numeri servono a dare un’idea della maestosità dell’evento: oltre 300.000 visitatori previsti e 2.200 persone ospitate nell’area camper attrezzata, 250.000 mq di area verde, 34 equipaggi di mongolfiere, 120 gazebo per lo shopping, 30 discipline sportive praticabili, 3000 mq dedicati ai bambini, 20 esibizioni di modellismo, 4 ristoranti e 4 punti ristoro.

Le mongolfiere sono le protagoniste indiscusse del Ferrara Balloons Festival che coinvolge equipaggi provenienti da ogni parte del mondo: ogni giorno voleranno infatti decine di palloni dalle forme tradizionali a quelle più strane.

 

Tra le “special shape” del 2011: Obelix, una simpatica coppia di gemellini, un boccale di birra, un’arancia, un leone, un dirigibile, la più grande mongolfiera italiana e un pesce, dedicato a Luciano Ligabue e al mega concerto di Campovolo.

Tutti potranno provare l’emozione del cielo prenotando il volo libero sopra la città di Ferrara o il volo vincolato (dal giovedì alla domenica) all’interno del parco con il pallone aerostatico che si alza di circa 30 metri offrendo lo spettacolo del Festival dall’alto.
(Per informazioni www.ferrarafestival.it

Quest’anno inoltre sarà possibile salire in 20 persone sopra la più grande mongolfiera che abbia mai volato in Italia!

Le mongolfiere prenderanno lentamente forma all’alba e al tramonto quando vento, umidità, pressione atmosferica e temperatura sono favorevoli e in grado di garantire un volo sicuro.
Tra i momenti più suggestivi, alle ore 21, nei due sabati e da quest’anno anche nelle due domeniche, il Night Glow, lo spettacolo unico ed emozionante delle mongolfiere illuminate a ritmo di musica.

Il Festival sarà anche molto altro: possibilità di fare shopping tra un centinaio di stand nel parco, di gustare specialità gastronomiche e di fare tanto sport che si pone come uno dei cuori pulsanti del Ferrara Balloons Festival.

Il Villaggio dello sport sarà pronto ad accogliere tutti i visitatori che vorrano partecipare a lezioni dimostrative oppure semplicemente godersi lo spettacolo delle esibizioni di oltre 20 discipline sportive.

Tra le novità del 2011, ancora:

Nel primo weekend: Passione modellismo l’appuntamento dedicato ad esibizioni di modellismo, hobby sempre più diffuso che accumuna grandi e piccoli.

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 è in programma il primo Long Mob, l’evento di Urbanamente Vitale Powered by Eridania.

Sarà un susseguirsi di parkour, skateboarding, street basket, ma anche hip hop, urban gardening, writing e creatività urbana… e altro ancora.

 

Questo primo meeting vedrà coinvolti sportivi, associazioni, artisti e tutti coloro che sono interessati a sperimentare la vitalità urbana in ogni forma.

Particolare attenzione verso i bambini: i più piccini potranno usufruire del Pala Baby Balloons con giochi e allestimenti offerti da Ikea e due aree esterne con giochi gonfiabili, tappeti elastici e un divertente di allenamento con percorso tibetano ed altri ostacoli; un modo educativo di divertirsi in estrema sicurezza.

I bambini un po’ più grandi invece potranno dedicarsi a laboratori ludici e a percorsi didattici, organizzati da diverse associazioni culturali del territorio.

 

Domenica 18, dalle ore 9, gara di pesca nel laghetto del parco, per bambini dai 3 ai 12 anni, a cura dell’Arci Pesca Fisa.

Ogni giorno, inoltre, la Città Magica, il villaggio rinascimentale del Rione Santo Spirito del Palio di Ferrara organizza tornei, giullarate, competizioni tra sbandieratori e propone stand che illustrano gli antichi mestieri e specialità enogastronomiche.

Il consueto concorso fotografico quest’anno avrà, per la prima volta, due temi: i colori del Festival e un Festival per tutti. In palio una videocamera offerta da JVC e abbonamenti alle riviste Zoom, Pcphoto serie Oro, Tutti Fotografi offerte da Editrice Progresso.

Il Festival vanta una forte collaborazione con il mondo imprenditoriale e con le istituzioni locali. Si sono infatti consolidate partnership di vecchia data e si sta lavorando per crearne di nuove.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito nei giorni infrasettimanali. Il sabato e la domenica ha un costo di 3,00€ (minori di 12 anni ingresso gratuito).

Il parco sarà aperto tutto il giorno, i voli liberi si terranno tutti i giorni dalle 7.30 alle 9.00 e dalle 16.00 alle 18.00, quelli vincolati dal giovedì alla domenica dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.00, quando le condizioni meteorologiche sono ottimali e in grado di garantire un volo sicuro (gli esperti della stazione mobile meteo dell’Aeronautica Militare valuteranno di volta in volta la fattibilità dei voli).

Il Festival, giunto alla sua settima edizione, è organizzato da Provincia e Comune di Ferrara con il partner organizzativo Mongolfiera (ATI composto da Ferrara Fiere e Congressi e Multimedia Tre srl) ed è patrocinato dalle istituzioni locali.

Importante segnalare che Il Ministro del Turismo, On. Michela Vittoria Brambilla, ha conferito al Ferrara Balloons Festival il marchio “Patrimonio d’Italia”, riservato alle eccellenze nazionali che contribuiscono a valorizzare l’immagine dell’Italia ed a generare conseguenti flussi turistici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi