Il Teatro Bertolt Brecht a Morano Calabro per il Festival Suoni, Luci e Ombre della Natura

Il Teatro Bertolt Brecht a Morano Calabro per il Festival Suoni, Luci e Ombre della Natura

Il Teatro Bertolt Brecht parte per Morano Calabro per il festival Suoni, luci e Ombre della Natura, promosso dal 2 all’ 11 Ottobre dal Teatro dell’Acquario di Cosenza in collaborazione con il Comune di Morano Calabro, la Regione Calabria, “Il Nibbio” e “Amo Cosenza”, nell’ambito dei contributi POIn Fesr 2007-2013.

Teatro, musica, laboratori, incontri, nello splendido Borgo di Morano, intorno al Castello, all’Albergo e al Museo diffuso, con le vecchie case, i vicoli, le scalinate, le piccole botteghe artigiane, gli scorci del Pollino che affacciano all’improvviso tra i vicoletti.

Il progetto ha come obiettivo quello di promuovere e sostenere la qualità di proposte spettacolari di grande livello, ma soprattutto di assoluta unicità e nello stesso tempo svolge un’opera di sensibilizzazione, di riscoperta e consapevolezza del valore di questo patrimonio da parte delle nuove e vecchie generazioni.

Una presenza forte quella del Teatro Bertolt Brecht all’interno del festival. L’ 8 Ottobre alle ore 18:00 nel Chiostro di S.Bernardino in scena “I racconti di Fernando” di e con Maurizio Stammati e i burattini di Carlo De Meo per poi continuare il 9 sul palco per le scuole elementari con “Hansel e Gretel – la favola del saper mangiare” con Salvatore Caggiari, Valentina Ferraiuolo e Dilva Foddai per la drammaturgia di Marco Renzi.

La sera, alle 20:30, in Piazza Giovanni XXIII ritorna “Pinocchio a tre piazze”, l’ultima produzione di teatro per ragazzi del Teatro Bertolt Brecht per la regia di Maurizio Stammati e il riadattamento di Pompeo Perrone.

Il 10 Ottobre si chiude con la replica de “I Racconti di Fernando” per le scuole e la grande parata di Pulcinella per le vie del paese.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi