Successo per il Teatro Bertolt Brecht a Siviglia

Successo per il Teatro Bertolt Brecht a Siviglia

L’Aula Magna della Facoltà di Filologia dell’ Università di Siviglia commossa, con il pubblico in piedi, risuonante di un applauso scrosciante per la perfomance di Francesca De Santis in “Sono nata il 21 a Primavera. Omaggio a Alda Merini” con l’accompagnamento musicale e la regia di Maurizio Stammati. Un successo per il collettivo Teatrale Bertolt Brecht invitato per  il XII congresso internazionale del gruppo di ricerca ‘Escritoras y Escrituras Locas’ dal titolo, ‘Escritoras y Personajes Femeninos Cuestionando Las Normas’. Un ricco programma che ha visto circa 150 docenti universitari, ricercatori e professionisti provenienti da Paesi diversi, Spagna ed Italia in particolare, riflettere e presentare i propri studi sui personaggi femminili definiti “pazzi”, “folli”, “diversi”. Un’altra tappa importante verso la XII Edizione del Festival dei Teatri D’Arte Mediterranei del prossimo agosto e del progetto “I Fari del Mediterraneo” che vede coinvolte ad oggi anche la Tunisia e l’Albania. Una rete culturale e sociale non solo per portare a Formia artisti e studiosi espressione delle diverse culture del Mediterraneo ma anche per costruire ponti con realtà internazionali ed iniziare a lavorare su scambi culturali per i giovani, laboratori, pubblicazioni e progetti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi