Subiaco 2015: Premi, workshop, convegni e fiere dedicati alla stampa a caratteri mobili

Subiaco 2015: Premi, workshop, convegni e fiere dedicati alla stampa a caratteri mobili

Nell’ambito delle manifestazioni di Subiaco 2015, ed in occasione del 550esimo anniversario della nascita della stampa a caratteri mobili e del primo libro stampato in Italia con questa tecnica, il Comune di Subiaco organizza un fine settimana di inizio estate teso a coniugare l’amore per la letteratura a quello per la natura e per la storia tramite una serie di iniziative all’interno delle quali si offrirà anche l’opportunità di visitare, nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 giugno,  i Monasteri di San Benedetto e Santa Scolastica, il Museo delle Attività Cartarie della Stampa e la Biblioteca Santa Scolastica Monumento Nazionale,  dove sono custoditi i primi libri stampati in Italia a caratteri mobili.

Ad aprire il ricco calendario di eventi, venerdì 26 giugno, la cerimonia di inaugurazione del Borgo dei Cartai, alla presenza dell’ Abate di Subiaco  S.E. Don Mauro Meacci; il sindaco Dott. Francesco Pelliccia; il commissario straordinario Parco Naturale Regionale Monti Simbruini Dott. Enrico Panzini; il Presidente dell’Associazione L’Elice e direttore del Borgo Marco Orlandi, l’ Assessore allo Sviluppo economico e Attività produttive Regione Lazio On. Guido Fabiani e il Senatore della Repubblica On. Bruno Astorre.
Durante la conferenza sarà presente anche il più antico vivente che ha lavorato nella storica cartiera, Nello Tirabassi, 92 anni, simbolico anello di congiunzione tra passato e futuro. Nell’obiettivo di recuperare le maestranze di un patrimonio perduto, l’Associazione L’Elice – promotrice del Borgo – sta ricostruendo il tessuto del Fare, del Sapere e del Far Sapere riattivando un circuito artigianale che vedrà convivere insieme cartiere artigiane e rilegatori, maestri cartai ed incisori, calligrafi e miniaturisti.
In tale ambito, il 27 e 28 giugno, verranno organizzati workshop (della durata di tre ore ciascuno) dedicati al type design, alla carta a tre dimensioni (pop up) e alla stampa a caratteri mobili e saranno presentati, indispensabili saggi teorici sull’argomento, il volume Sinus (realizzato con il contributo della Regione Lazio, Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili) e il libro Progettazione di un carattere tipografico di Cira Viggiano.
Il Borgo dei Cartai è un opificio museo che gode del patrocinio del Comune di Subiaco, Parco dei Monti Simbruini e Comunità Montana dell’Aniene realizzato grazie alla BCC di Palestrina e alla A4A Design. I workshop sono realizzati in collaborazione con Ied e Quasar Design Institute.

Sempre il 27 e 28 giugno torna a Subiaco la terza edizione di FIERAmente il libro, la fiera del libro e dell’editoria intitolata Dal carattere mobile al mobile reading. Per due giorni si darà vita alla scrittura e alla parola, insieme con gli scrittori e i vincitori del Premio Letterario “Subiaco Città del Libro”. Ad ospitare gli eventi sarà la suggestiva Rocca Abbaziale, anche nota come “Rocca dei Borgia”.
La cerimonia avrà inizio il giorno 27 giugno  alle ore 17 alla presenza di diverse autorità locali e di personalità di spicco legate tutte al mondo del libro. In apertura, dopo i saluti di rito, verranno presentate la copia anastatica di uno dei primi incunaboli sublacensi, il De divinis Institutionibus del Lattanzio, acquistata recentemente dal Comune di Subiaco, e la mostra didattica multimediale sulla Storia della Stampa a Subiaco, che sarà allestita negli stessi locali della Rocca  a partire dalla metà del mese di Luglio.
A seguire si darà avvio alla tavola rotonda incentrata sull’importanza del libro come strumento principale di diffusione della Cultura occidentale. La serata si concluderà  con un reading, curato dal Comitato organizzatore “Subiaco Città del libro”, dal titolo Subiaco tra le pagine – la nostra città nella letteratura.
Nell’ambito della manifestazione Fieramente Il Libro verrà inoltre presentato in anteprima il progetto di un libro stampato a caratteri mobili a tiratura limitata con macchina d’epoca e tecniche e materiali artigianali, realizzato dall’associazione L’arca di Corrado in collaborazione con la poetessa sublacense Dale Zaccaria e la tipografia Fabreschi di Subiaco.
Il momento qualificante dell’evento sarà, comunque, senza dubbio, la III edizione del Premio Letterario “SUBIACO città del LIBRO”, che si svolgerà domenica 28 giugno e che prevede diverse sezioni: Poesia Inedita; Narrativa  Inedita; Narrativa Edita; Editoria Virtuosa; Premio speciale Subiaco 2015. Quest’ultimo consiste in un riconoscimento che il Comitato Organizzatore intende conferire  ad un artista che  nel corso della sua vita abbia  guardato con occhio limpido e attento alla complessità dell’umana esistenza, mantenendo la sua voce lontana dai quei toni urlati e scomposti  che caratterizzano  tanta pseudo-comunicazione della nostra epoca: per questa edizione il Premio speciale sarà conferito a Pupi Avati.

Sito ufficiale:
http://www.comune.subiaco.rm.it/
http://www.subiacoturismo.it/

FB: Comune di Subiaco
FB: Subiaco Turismo
twitter: @ComuneSubiaco #Subiaco2015

Infoline: info@subiacoturismo.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi