Stufato di manzo alla birra

stufato alla birra

Uno stufato a primavera inoltrata? Si, è possibile ed è anche appetitoso, basta solo non prepararlo a mezzogiorno quando la colonnina di mercurio ha superato i 28 gradi.

 

Prendete 400 grammi di carne di manzo, massaggiatela per qualche minuto in modo da ammorbidirla e poi tagliatela a pezzettini, poco più piccoli di quelli che solitamente si fanno per lo spezzatino. In una padella fate sciogliere una noce di burro e fate appassire una cipolla, tritata e aggiungeteci una foglia di alloro e qualche fogliolina di timo. Quando la cipolla inizia ad imbiondire aggiungete la carne e fatela cuocere a fuoco abbastanza alto.

 

Quando la carne sarà cotta spolverate il tutto con un cucchiaio di farina e mescolate in modo che la farina si sciolga ed aggiungete un bicchiere di birra ed una punta di cucchiaino di sale grosso. Fate continuare la cottura senza il coperchio per circa due ore e venti, nel caso in cui abbiate fretta potete usare la pentola a pressione e ve la caverete con poco meni di 50 minuti. Nel caso in cui optiate per l’utilizzo della pentola a pressione dovrete usare due bicchieri di birra.

 

Accompagnate questa portata con delle fette di polenta bianca o con delle patate al forno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi