Strafelicissima Palermo al Teatro Ariston di Gaeta

Strafelicissima Palermo al Teatro Ariston di Gaeta

L’11 Febbraio alle 21:00 al Teatro Ariston di Gaeta un appuntamento imperdibile della stagione Senza Sipario promossa dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del Progetto Officine culturali della Regione Lazio, del circuito dei Teatri Riuniti del golfo in collaborazione con l’Ipab SS. Annunziata e la Fondazione Alzaia. 

 

Torna a grande richiesta Sergio Vespertino, attore palermitano ormai ospite fisso della stagione ad abbonamento,che ogni anno registra un grandioso riscontro di pubblico.

 

In scena “Strafeliccissima  Palermo”, il nuovo spettacolo firmato dallo stimato Sergio Vespertino, grande protagonista del teatro palermitano, che, insieme al maestro Pierpaolo Petta, porta sul palco un vero e proprio regalo, pensato per Palermo e per i palermitani soprattutto, per tutti quelli, poi, che hanno dimenticato di esserlo o, peggio, che non vorrebbero esserlo affatto e sognano, forse, strade e accenti diversi.

 

Strafelicissima Palermo è in tutti i sensi una poesia, composta per ricordarci le bellezze di un luogo che inesorabilmente sarà sempre nostro e, proprio come si fa con un innamorato, lo si può criticare, ma abbandonarlo mai.

Palermo, una delle città più visceralmente amata, nel bene e nel male, per sua grandezza anche nella miseria. Palermo sorride. Palermo mescola amore e rabbia, cultura e ignoranza, arte e inerzia, violenza e dolcezza, sconfitte esistenziali e sogni di trasformazione. Palermo felice.

Palermo ha in grembo figli perennemente figli, perché è pur sempre la culla del Mediterraneo. Palermo, quadrivio di cultura privo di semaforo, rigurgita ingorghi storici e strombazza fasti che furono. Allora Palermo si crede felicissima.

In questo esuberante accumulo di immagini, emozioni, citazioni, variazioni, con personaggi vitali, autentici e appassionati, Vespertino grazie la sua narrazione, scandita dal ritmo musicale del Maestro Petta, fa emergere l’inafferrabile realtà siciliana, traendo dal suo capoluogo l’anima di una “Strafelicissima Palermo”.

 

Sarà proprio, Pierpaolo Petta, invece, nel pomeriggio dell’11 Febbraio alle 18:00 presso il Teatro Bertolt Brecht di Formia a presentare il suo nuovo lavoro discografico: “Zjarri”, il terzo lavoro da leader dell’artista dopo “Mos Prit” e “Kërkìm”. Le musiche tutte inedite spaziano dal blues, all’etnico, alla musica sacra, al rap. Sonorità e commistioni originali infatti, si hanno con la presenza del quartetto di corni in un simpatico Blues Minore, cantato tra l’altro proprio da Sergio Vespertino.

 

Ingresso 18 euro/abbonati e card TRG 15 euro

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi