Steve Hackett, al via il conto alla rovescia per il concerto al Festival d’Autunno

Steve Hackett, al via il conto alla rovescia per il concerto al Festival d’Autunno

Steve Hackett, al via il conto alla rovescia per il concerto al Festival d’Autunno – La lunga attesa per il primo dei tre grandi eventi musicali del Festival d’Autunno sta per concludersi. Steve Hackett, dai critici considerato uno dei più influenti chitarristi della scena rock progressive degli anni settanta, sarà di scena sabato 12 novembre al Teatro Politeama di Catanzaro. Una presenza che arricchisce il “libro” dei grandi artisti ospitati dalla rassegna diretta da Antonietta Santacroce.

 

Off the beaten track, il progetto tutto italiano dell’ex chitarrista dei Genesis, mostrerà un aspetto nuovo e interessante del suo percorso di musicista innovativo. Sul palco del teatro catanzarese, nell’unica data italiana del suo tour invernale, in compagnia di Roger King, alle tastiere, e Rob Townsend, ai fiati, non mancheranno le esecuzioni di alcune tra le più belle pagine da lui composte per i Genesis e per la sua carriera da solista nel corso di 45 anni di attività.  Accanto a classici come After the Ordeal, Horizons, Hairless Heart e Blood on the Rooftops e The Musical Box appartenenti al periodo in cui militava nel gruppo di Peter Gabriel non mancherà di eseguire alcune perle come Jacuzzi e Hands of Priestess ma anche House of the Faun, brano ispirato da una visita alla Casa del Fauno di Pompei, del suo periodo successivo.

 

Figura silenziosa ma fondamentale per la musica dei Genesis, Hackett sin dal suo ingresso nella band è riuscito a realizzare il sogno della sua vita: sperimentare cercando nuove soluzioni musicali. Tutto ciò è stato evidente sin dal suo approccio con la musica e con lo stile perseguito fin da allora dalla band. Alla maturazione musicale di Peter Gabriel, Mike Rutheford e Tony Banks, nel 1971, si aggiunsero la qualità esecutiva e l’estro compositivo di Phil Collins e, appunto, Steve Hackett, che con i suoi riff e i suoi assolo ha fatto sognare intere generazioni.

 

Nonostante la separazione dai Genesis, avvenuta nel 1978, Hackett ha saputo mantenere vivi la stima e l’affetto dei fan di tutto il mondo. Il concerto che terrà al Festival d’Autunno lo vedrà protagonista per la prima volta assoluta in Calabria, terra che lo stesso artista ha dichiarato di essere curioso di conoscere ed in cui non si è mai esibito prima d’ora.

 

I biglietti per assistere al concerto di Steve Hackett potranno essere acquistati nelle numerose  rivendite aderenti al circuito Ticket Service, presso le rivendite autorizzate, sul sito del Festival o nel pomeriggio di sabato presso il botteghino del Teatro Politeama a partire dalle ore 16,00. Per ulteriori informazioni: www.festivaldautunno.com.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi