Spiedini terra e mare

Spiedini terra e mare

Un secondo o un antipasto veloce da preparare ed anche dietetico, il che non guasta mai.

 

La prova costume è ormai alle porte anche se, per molti, è già avvenuta e quindi bisogna fare in modo che i sacrifici fatti sino ad ora non siano vanificati in pochi istanti. Il pesce è uno degli alimenti che molti sottovalutano sbagliando in quanto oltre ad essere nutriente ha moltissime caratteristiche indispensabili per il nostro organismo.

 

Lo so, vi sto annoiando quindi passo subito ad illustrarvi come preparare gli spiedini di terra e mare.

 

Per prima cosa mettete a bagno nell’acqua gli spiedini di legno poi taglia a cubetti, abbastanza grossi, il pesce spada ed il merluzzo. Se siete in quattro persone il quantitativo è di circa 180 grammi di polpa di merluzzo ed una fetta di pesce spada. Prendete ora due peperoni, che possono essere rossi, gialli o verdi o anche tutti insieme per creare una varietà di colori e sapori più intensa, lavateli e, dopo aver tolto i semini all’interno, tagliateli anch’essi a pezzi. Togliete ora gli spiedini dall’acqua ed iniziate ad infilzate i dadi di pesce che avete precedentemente tagliato alternandoli con dei gamberetti sgusciati (lavati e scolati dall’acqua), con i peperoni e con delle rondelline di zucchine. Chi lo preferisce può aggiungere anche dei pachino e dei cubetti di melanzana. Riscaldate per bene la griglia e ungetela con un filo di olio. Potete usare un pennello da cucina per assicurarvi che l’olia venga distribuito uniformemente. Appena avete finito questa procedura disponete gli spiedini sulla griglia e fateli cuocere per pochi minuti stando attenti a non bruciare il pesce o a non farlo asciugare troppo. Poco prima che la cottura sia ultimata bagnate gli spiedini con del vino bianco. Fate evaporare il vino e conditeli con peperoncino sbriciolato e del sale. Togliete ora gli spiedini dal fuoco e serviteli caldi magari su un piatto dove avete disposto delle foglie di insalata o realizzate delle guarnizioni con del limone o delle fettine di arancia e dei rametti di rosmarino.

 

Per rendere il piatto più divertente potete realizzare degli spiedini con mozzarelline e pomodorini (da non far cuocere) che alternerete con gli altri. L’effetto cromatico è bellissimo ma lo è ancora per il sapore ed il profumo.

 

Buon appetito a tutti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi