Spazio Jazz torna con una stagione ricca di eventi live. AL via con il duo Giorgio Cuscito e Francesco Poeti

Spazio Jazz torna con una stagione ricca di eventi live. AL via con il duo Giorgio Cuscito e Francesco Poeti

Domenica 20 gennaio primo appuntamento con la rassegna SPAZIO JAZZ. Di scena il suo composto da Giorgio Cùscito e Francesco Poeti. In parallelo l’associazione Think Green Factory ospiterà alcuni artigiani che realizzano oggetti con materiali di riciclo

 

Dopo il successo dell’edizione di dicembre torna SPAZIO JAZZ la rassegna organizzata da Muzak in collaborazione con Jazz Agenda che riapre i battenti nello storico locale di via Montetestaccio con una nuova stagione ricca di eventi live. Il primo appuntamento del 2013 sarà domenica 20 gennaio con il duo composto da Giorgio Cùscito e Francesco Poeti. Già ospiti della prima edizione con il trio “Swing Revisited” ritornano in questa formazione “ristretta” con Giorgio Cùscito al sax tenore che rievoca con una impressionante quanto anacronistica fedeltà gli storici suoni e le suggestioni dell’era dello swing e Francesco Poeti, giovane chitarrista romano che ha collaborato con Gianluca Petrella e Stefano Di Battista, che accetta la proposta e rilancia con armonizzazioni coraggiose e attualissime. Non solo sassofonista, ma anche pianista, vibrafonista, arrangiatore e compositore, Giorgio Cùscito è tra i massimi esponenti italiani del pianismo jazz mainstream e tradizionale.

 

Insegna presso prestigiose scuole di musica capitoline (Officine Musicali Garbatella, Donna Olimpia, Università Della Musica) ed è autore di “Archivio Del Jazz” per Radiotre. Oltre a ciò può vantare nella sua carriera decine di festival e migliaia di concerti, sia in Italia che all’estero assieme ad un vastissimo curriculum di collaborazioni: che include stelle del jazz come Tony Scott, Tom Baker e Dan Barrett e celebrità come Fred Bongusto, Gigi Proietti e Renzo Arbore, senza trascurare esperienze nel segno dell’avanguardia come l’orchestra di Paolo Damiani e divertissement di lusso come i Blues Willies e iDuellin’ Tenors. Francesco Poeti ha frequentato corsi con i più importanti chitarristi del panorama internazionale, e ad oggi ha all’attivo collaborazioni con artisti del calibro di Tony Scott, Kenny Wheeler, Nicola Stilo, Stefano Cantini, Matt Renzi, Fabrizio Sferra e molti altri. Insegna attualmente presso: Scuola Popolare Donna Olimpia, Scuola Pop. Villa Gordiani, New Missisipi, Nova Musica e Arte. Ha inciso su vari dischi e ne ha due usciti a suo nome: “Lost in g.r.a.” (con M. Renzi, V. Florio, A. Sciommeri) e “Emergentry”(con D. Kinzelmann, D. Mencarelli, A. Sciommeri).

 

In parallelo al concerto di Giorgio Cùscito e Francesco Poeti l’associazione Think Green Factory coglierà l’occasione per ospitare alcuni artigiani che realizzano oggetti con materiali di riciclo, che saranno esposti e messi in vendita nel corso della sera stessa. L’iniziativa è a cura di Francesca Cencetti.

 

Muzak Roma

Via di Montetestaccio 38/a

Apertura ore 18:30

Inizio concerto ore 19:30

Ingresso: Free Entry Up to you

Aperitivo + prima consumazione €10

 

 Domenica 20 gennaio

Giorgio Cùscito e Francesco Poeti duo

Giorgio Cùscito – sax tenore

Francesco Poeti – chitarra

 

http://jazzagenda.com/

http://www.muzakroma.it/

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi