Sequestrano stupefacenti ed armi per quasi un milione di euro

Sequestrano stupefacenti ed armi per quasi un milione di euro

L’11 febbraio 2016, a Roma, quartiere Colli Albani, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia,  a seguito di mirati servizi finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Capitale, hanno individuato due box adibiti allo stoccaggio dello stupefacente, arrestando A.M., 41enne romano. Nel corso delle perquisizioni, i Carabinieri si sono trovati di fronte ad una vera e propria montagna di droga, sequestrando ben 300 kg di hashish, 1 kg di cocaina e nr. 4 pistole di vario modello e calibro, complete di caricatori e munizioni. Le armi, che ad un primo controllo sono risultate clandestine o rubate, verranno inviate in laboratorio per verificare se hanno già sparato; una pistola addirittura era munita anche di un silenziatore. Nel corso delle operazioni sono stati altresì rinvenuti anche alcuni “jammer”, normalmente utilizzati in ambito criminale per disturbare eventuali investigazioni tecniche da parte delle forze dell’ordine.

Gli stessi Carabinieri del Gruppo di Ostia, il giorno prima, sempre in quella zona, avevano arrestato altri tre giovani romani responsabili di detenere oltre 70 kg. di hashish e marijuana. Tale circostanza aveva indotto i Carabinieri a concentrare la loro attenzione in quel territorio.

Adesso si cerca di capire se il giovane arrestato facesse affari da solo o fosse inserito in un contesto criminale più ampio. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi