Scimmie, lo storico locale milanese spegne trentatré candeline. In concerto Nando de Luca

Scimmie, lo storico locale milanese spegne trentatré candeline. In concerto Nando de Luca

Scimmie, lo storico locale milanese spegne trentatré candeline. In concerto Nando de Luca. Venerdì 6 giugno lo storico locale milanese Scimmie compie trentatré anni di attività. Nell’occasione si esibirà Nando de Luca, professionista e habitué del locale, e verrà offerto a tutti i clienti un bicchiere di spumante per brindare assieme (ingresso libero dalle ore 20.30).

Fondato nel 1981 da Sergio Israel, Scimmie è tutt’oggi sinonimo di qualità tanto nella cucina quanto nella programmazione musicale. Il tutto in una location esclusiva sul Naviglio Pavese, ricca di cimeli e dal sapore internazionale.

 

Nando de Luca, pianista e arrangiatore milanese, ha segnato la storia della musica italiana: basti pensare alla musica di “Una carezza in un pugno”, all’arrangiamento del brano “Azzurro” cantato da Celentano, alle collaborazioni con Jannacci.  Si esibisce dalle ore 21.30 con Luca Scansani al basso ed Enrico Santangelo alla batteria. Suoneranno Jazz per tutti ovvero cover di grandi classici americani con ritmiche jazz-pop, condite da improvvisazioni sulle linee melodiche. In scaletta troviamo brani di Gershwin, Porter, Waller, Berlin, Ellington, oltre a pezzi originali.

 

Quest’anno il locale Scimmie ha visto esibirsi artisti del calibro di Irene Grandi, Chris Jagger, Jordan Copeland e tanti altri e il calendario dei concerti è ancora molto fitto. Ma non propone solo musica; infatti, tra i prossimi appuntamenti, figurano la presentazione del libro di Giordano CasiraghiChe musica a Milano. Luoghi & ritrovi storici raccontati dai protagonisti della scena” il 10 giugno e le serate Calcio Buffet a partire dal 12 giugno in occasione delle partite dei Mondiali di Calcio 2014 (cena a buffet 12 euro).

 

Scimmie è un locale milanese, il cui nome trae spunto da una massima del filosofo Nietzsche: “Una volta eravate scimmie, e ancor adesso l’uomo è più scimmia di tutte le scimmie”. più longevi di Milano con i suoi trent’anni di attività: si configura negli anni ’80 come uno dei migliori luoghi dove ascoltare musica jazz dal vivo e, con il tempo, si apre a vari generi musicali, in particolare a live blues e rock. Sul suo palco sono saliti i grandi protagonisti della scena musicale internazionale: Ginger Baker, il mitico batterista dei Cream, Gordon Haskel, voce dei King Crimsom, Tony Scott e Sheila Jordan, entrambi legati alla storia di Billie Holliday, Laurie Anderson e Pat Metheny, Steve Lacy e Bill Frisell e Carla Bley, Han Bennink e Michael Manring, Joe Lovano, Richard Galliano, Katia Mellua e Zaz. Molti artisti italiani hanno scritto un pezzo della loro storia proprio tra le pareti de Le Scimmie: Enzo Iannacci, Enrico Rava e Paolo Fresu, i Bluvertigo, Morgan, Max Gazzè, Tullio De Piscopo, Nando de Luca e molti altri. Sul palco del locale sono nati e diventati famosi Elio e Le Storie Tese, Irene Grandi, Alex Baroni, Gigi Cifarelli, Le Vibrazioni e Malika Ayane.

Scimmie comprende la sala-bar dove si tengono i concerti, un’ala ristorante e un barcone estivo sul Naviglio Pavese. L’atmosfera è quella di un pub di respiro internazionale con vinili autografati alle pareti; inoltre il locale offre ottimi piatti e cocktail originali (nel sito web ufficiale è possibile visionare l’ampio menù).

 

Il locale Scimmie è aperto dal martedì alla domenica dalle 20.00 alle 3.00 con possibilità di cena nell’area ristorante con menù fisso (20, 25 o 30 euro) o à la carte. I concerti iniziano generalmente alle ore 21.30 (nei giorni prefestivi alle ore 23.00). Entrata 10 euro con consumazione, salvo ove diversamente indicato. Per prenotare i tavoli dei concerti (valido solo per i clienti del ristorante) contattare Sergio Israel.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi