Ritmi calienti e coinvolgenti per una serata all’insegna della buona musica

Ritmi calienti e coinvolgenti per una serata all’insegna della buona musica

Un viaggio appassionante attraverso la musica, le tradizioni popolari, i prodotti tipici, i luoghi storici, le culture diverse

Sabato 27 agosto

ore 18.30 – 20.00 AGILLA & TRASIMENO Gruppo itinerante

tragitto Piazza Duomo – Piazza della Repubblica

 

ore 20.00 Piazza del Popolo AGILLA & TRASIMENO

 

ore 21.00 MOHAMMAD REZA MORTAZAVI

 

ore 21.30 ENZO AVITABILE & BOTTARI

 

Umbria Folk Festival presenta sabato 26 agosto ad Orvieto, in Piazza del Popolo, ENZO AVITABILE, accompagnato nella sua esibizione dai BOTTARI DI PORTICO. A precederli sul palcoscenico sarà, alle ore 21, il miglior musicista di Tombak al mondo MOHAMMAD REZA MORTAZAVI, artista iraniano di fama internazionale in esclusiva ad Umbria Folk Festival.

Grande artista partenopeo, musicista del mondo, Enzo Avitabile, in viaggio perenne tra l’America nera, i villaggi della sofferenza africani e i sentieri più veri del nostro mediterraneo, propone musiche che, come l’albero della vita, sembrano nascere dalla terra stessa, svelandocene la meravigliosa utilità. Suoni dal Sud, dunque, ma anche suoni dal mondo quelli che da anni caratterizzano la bravura di questo grande interprete che per mezzo di importanti lavori discografici riesce a far parlare e suonare, con la sua musica e il suo cuore napoletano, la musica e il grande cuore del mondo stesso.

 

Di Enzo Avitabile si apprezzano il suono, le parole e le storie delle persone che portano con sé la propria cultura e valori. Il suo è un impegno trentennale nel mantenere vivo e nel rinnovare il rapporto con le tradizioni musicali del territorio di appartenenza, mantenendole assolutamente attuali.

 

Oggi Enzo Avitabile porta ovunque il suono della sua storia, di quel Sud che vuole restare ancora puro (Avitabile e i Bottari di Portico sono stati protagonisti di concerti in Belgio, Spagna, Francia, Svizzera, Usa, Canada, Germania , Austria…)Un concerto intenso e nello stesso tempo pieno di ritmo e di emozioni, in cui Avitabile mette in relazione la tradizione arcaica contadina della Campania con il suono antico delle Botti e dei Bottari di Portico (le cui origini risalgono al tredicesimo secolo) quasi a richiamare antichi riti contadini (botti, tini e falci, usati come percussioni, scandiscono arcaici ritmi processionali nel tentativo di scacciare gli spiriti maligni dagli angoli bui delle cantine e per propiziare il raccolto) ed i suoni e gli stili musicali contemporanei. Una fusione che può essere ricondotta sul terreno della world music, spaziando verso orizzonti musicali che tagliano il mediterraneo trasversalmente – Africa, Italia, Medio Oriente. Una fusione di suoni, che va dalla tradizione del ritmo primitivo di botti, tini e falci per giungere alla geniale e intensa voce di un grande artista partenopeo e al suo sassofono.Consueto appuntamento nel pomeriggio nelle strade del centro storico di Orvieto con la band itinerante:questa volta è il turno di Agilla&Trasimeno. ll gruppo si forma nel 1957, allo scopo di mantenere vive alcune forme della cultura popolare e della civiltà contadina delle zone costiere del Lago Trasimeno. Le musiche eseguite con strumenti tradizionali (fisarmonica, cembalo, chitarra, clarino, organetto e contrabbasso), i canti e i balli tradizionali sono espressione e commento dei momenti più significativi della vita contadina, molto legata ai cicli naturali e alle stagioni: la vendemmia, la raccolta del grano e la trebbiatura.

 

Per quanto riguarda i piaceri del palato, si rinnova l’appuntamento con la Taverna Folk, spazio per degustazioni in linea con i prodotti tipici gestito dal Ristorante Al San Francesco – Gruppo Cramst, e Folk Fiera Mercato della Terra e delle Arti, che riunisce tutte le eccellenze enogastronomiche regionali e dell’artigianato tipico, organizzato nella centralissima Piazza del Popolo e, da quest’anno, anche in Piazza del Duomo e Piazza della Repubblica per tutta la durata della rassegna dalla Soc. Itinera in collaborazione con Vola Service. Gli stand rimarranno aperti dalle ore 10 fino al termine dei concerti.

 

Per tutte le informazioni sul festival www.umbriafolkfestival.it <http://www.umbriafolkfestival.it>
INFOLINE: 0763 340493 – 340422

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi