Ragazzina molestata durante un colloquio di lavoro. Egiziano arrestato dai carabinieri

Ragazzina molestata durante un colloquio di lavoro. Egiziano arrestato dai carabinieri

Ragazzina molestata durante un colloquio di lavoro. Egiziano arrestato dai carabinieri – Si era presentata in una pizzeria in zona Pinetta Sacchetti per sostenere un colloquio di lavoro che, ben presto, si è trasformato in un incubo. La vittima, una ragazza romana di 19 anni, dopo aver risposto ad alcune domande di routine fatte dal suo potenziale datore di lavoro, un cittadino egiziano di 43 anni, è stata da quest’ultimo spinta con forza verso la toilette, dove è stata pesantemente molestata.

 

La 19enne è riuscita a divincolarsi dalla presa del suo aguzzino e a fuggire dalla pizzeria: una volta in strada, ha visto una “gazzella” dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma ed ha spiegato ai militari quanto le era appena accaduto. I Carabinieri hanno ammanettato il 43enne portandolo in caserma, dove rimarrà in attesa del rito direttissimo durante il quale dovrà rispondere all’Autorità Giudiziaria di violenza sessuale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi