Radio Cortile su Amazon Prime Video. Amazon Prime Video apre al cinema indipendente

Radio Cortile su Amazon Prime Video. Amazon Prime Video apre al cinema indipendente

Radio Cortile su Amazon Prime Video. Amazon Prime Video apre al cinema indipendente – Divertente, romantica e al contempo feroce: Radio Cortile è una commedia di Francesco Bonelli. In questi giorni approda sull’offerta Amazon Prime Video che apre così al cinema indipendente, quello fatto di autori e di attori e che trasuda creatività e allegro gioco al risparmio. Un successo per questo film, la cui storia inizia da lontano, nato dalla passione del suo autore e regista e di un ottimo cast: oltre allo stesso Bonelli, Cristina Mugnaini, Valentina Ruggeri, Federico Scribani, Chiara Mancuso.

Come nasce l’avventura di Radio Cortile

Il racconto di Francesco Bonelli

Quella di Radio Cortile è una storia incredibile

Mi era appena saltato un altro film con una famosa produzione, e protagonisti Massimo Ghini e Laura Morante. Ero furibondo e avevo un altro copione che mi piaceva molto scritto da me con l’amico Claudio Dedola che aveva vinto il RIFF Rome Indipendent Film Festival con il titolo di Accendi la Radio, nel 2011. Mi attacco a un telefono e metto su un gruppo di bravissimi attori, tecnici, amici, musicisti e tutto succede come per incanto. Non ci sono soldi. Tutti entrano in quota. Io mi metto a lavorare come un pazzo prima per sei settimane di riprese e poi al montaggio, per oltre sei mesi. Durante il film siamo andati incontro a ogni genere di difficoltà. Mentre giravo mi dicev1ano che a casa mi avevano staccato la luce o che lo scenografo era improvvisamente partito per la Russia per fare un altro film!

Ma il gruppo, tra tante vicissitudini, è rimasto unito fino alla fine. Poi è iniziato il calvario della distribuzione. Nessun film la trova, figuriamoci uno fatto con 10.000 euro! Eppure ci mettono in visione in un cineclub, l’Apollo 11, dove ha debuttato anche Nanni Moretti. E poi arriva una serata al cinema Adrian, e poi all’Isola del Cinema; e poi al Festival di Lenola gestito dal bravissimo Ermete Labbadia, dove vinciamo il premio Oro Invisibile dedicato a tutti i film che non hanno ricevuto adeguata distribuzione. Daniele Ciprì ci fa arrivare primi per il miglior messaggio su 1.100 progetti presentati, poi ci prendono ai Festival di Assisi, Calcata e perfino al Festival Internazionale di Cluji in Romania. Infine ecco che compare da Los Angeles la Addler film che vede il film online. Ci chiede di curare la distribuzione e lo colloca su Amazon Prime Italia vicino alle grandi serie e ai grandi film americani del momento! E’ per me veramente l’avverarsi di un sogno.

Radio cortile è una commedia e si svolge fra le mura di un’emittente radiofonica. E’ un film duro, umoristico, amaro, sul linciaggio mediatico delle persone indifese. Fabio è un dj che per mestiere sputtana tutti. La sua forma di spettacolo sono le notizie cattive, quelle che fanno a pezzi le persone. Quando è obbligato ad intervistare Nadia, l’amante del suo capo, una cantante dal passato molto discutibile e pieno di ombre, lo fa a modo suo, distruggendola, ma dopo quella intervista il suo mondo cambierà per sempre in modo totalmente imprevedibile.

Cast

Fabio, Francesco Bonelli

Nadia, Cristina Mugnaini,

Adriano, Federico Scribani

Tosca, Valentina Ruggeri

Chiara, Chiara Mancuso

Silvio, Silvio Anselmo

Regia Francesco Bonelli

Fotografia Federico Sisti

Musiche Giuseppe Vadalà

Scenografia Cinzia Lo Fazio

Soggetto e Sceneggiatura Claudio Dedola e Francesco Bonelli

Francesco Bonelli in Fabio il dj di punta della emittente, ha capito che con le interviste perfide, in cui maltratta tutti per il semplice gusto della battuta, si fa più audience… Ma ora sotto il bisturi affilato delle sue parole, sta per capitare uno strano tipo di ospite. Nadia, una giovane e bellissima cantante, dal passato pieno di ombre, è diventata l’amante del proprietario della sua emittente… Fabio dovrà intervistarla e da quell’intervista in poi tutto il suo mondo è destinato a cambiare.

Cristina Mugnaini in Nadia- la cantante che sorprendendo tutti, dimostra di non aver nessuna voglia di nascondere il suo passato. Forse con Edith Piaff direbbe – Je ne regrette rien.

Valentina Ruggeri è Tosca, cantante e dj, anima storica di radio Cortile conduce con Fabio Brio la trasmissione di punta dell’emittente. E in cosa consiste questa trasmissione: nei contenuti? No. Nella satira? No. Consiste nello sputtanare la gente, che non ha nessun potere. Ecco, questo sì. Tosca è l’anima positiva di Fabio e della radio. Sa quando si è toccato il limite invalicabile, che sta tra l’umorismo e l’offesa che ferisce pubblicamente una persona. Nel corso del film capirà che Fabio trascinato dal suo successo, sta prendendo una deriva pericolosa e forse senza ritorno.

Federico Schibani è Adriano Porfido che ne film ha scommesso con il suo migliore amico: io a questa la riporto in vetta alle classifiche…Ma non si è accorto che oltre la sfida con il compagno di bagordi, questa volta si è innamorato sul serio… Vedrete uno squalo del mondo della musica per la prima volta alle prese con i suoi sentimenti più vulnerabili. L’interpretazione di Federico è come questo primo piano… profonda, perfetta, oscura.

Chiara Mancuso è l’onnipresente Federica. Per lei la radio è una missione, che comprende anche il desiderio di comunicare in diretta ogni qualvolta le sia data anche la più minima possibilità di farlo. Ora, trionfante, legge la situazione del traffico, ma la sua ostinazione la porterà lontano… Chiara è un’attrice rigorosa, con una forza comica rara, è un mastino della risata, e recita con una attenzione al dettaglio, e una sua segreta sensualità, che per tutte le riprese ha illuminato di allegria la lavorazione. Credo che questo elemento allegro, esatto, vincente, sia anche sullo schermo, per tutti gli spettatori di Radio Cortile.

Aldo e Silvio sono i due veterani della Radio, e riescono dopo trent’anni in regia a non pensarla mai alla stessa maniera su qualunque argomento. Non litigano mai, è solo chiaro che non saranno della stessa idea e si vogliono bene lo stesso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi