Con quella faccia un po’ così, omaggio alla canzone italiana

Con quella faccia un po’ così, omaggio alla canzone italiana

Giovedì 4 agosto, alle ore 21, il Museo Retico di Sanzeno ospita “Con quella faccia un po’ così. Omaggio alla canzone italiana”, concerto del Gruppo Caronte, formato da Gianfranco Cerreto tenore, Massimiliano Pezzotti flauto, Giorgio Tonelli clarinetto, Gabriele Miglioli violoncello, Luigi Signori pianoforte. Una serata all’insegna della poesia e della canzone d’autore, dedicata in particolare alla scuola genovese con brani di De Andrè, Tenco, Paoli, Conte. Non mancheranno inoltre brani di autori che hanno contribuito alla storia della canzone italiana e alla sua diffusione nel mondo come Modugno, Endrigo e Gaber. Il tutto proposto con arrangiamenti originali che contraddistinguono le proposte musicali del Gruppo Caronte e ne rendono la formula unica nel suo genere.
L’iniziativa, curata dalla  Soprintendenza per i Beni librari archivistici e archeologici della Provincia autonoma di Trento e dall’assessorato alla cultura del Comune di Sanzeno, si inserisce nella ventesima edizione della rassegna “Girovagando in musica – Itinerari turistici e musicali”, che vede, da giugno a novembre, il Gruppo da Camera Caronte impegnato in una serie di concerti in diverse sedi italiane.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Formatosi nel 1987, il Gruppo Caronte si occupa di promozione della cultura musicale soprattutto con la realizzazione di spettacoli in prima assoluta con testi e musiche di giovani autori e con la ricerca di repertorio popolare e folkloristico appartenente a diverse culture (musica del mediterraneo, musicisti erranti, repertorio popolare regionale, spiritual e gospel ecc.). Ha tenuto numerosi concerti in Italia, tra cui due concerti per il Premio Letterario Bancarella e su commissione del Teatro Bonci di Cesena ha realizzato uno spettacolo in prima assoluta per il 250° della nascita di Mozart trasmesso sui canali televisivi Sky. Numerose anche le esibizioni all’estero in Francia (a Parigi per Expolangues ‘93  e al Festival Classique & Jazz di Marsiglia), Grecia, Spagna con una tournée di nove concerti per la Gioventù Musicale ed un concerto per l’Università di Cordoba, Portogallo, Svezia, Svizzera tra cui un concerto a Ginevra nell’ambito del salone Internazionale del Libro 1995, Austria, Norvegia, Danimarca, Germania, Canada, Algeria, Etiopia, Yemen, Turchia, Stati Uniti, Arabia Saudita, Repubblica Dominicana, Cina e Giappone. Sue esecuzioni sono state trasmesse da RAI Radiotre, RAI Radiouno, dalla Televisione Nazionale Spagnola, Radio Nazionale Svedese e Radio/Televisione ORF(Austria).
Il Gruppo ha al suo attivo cinque CD registrati per la Casa Discografica “Quadrivium” e “Le Vele” di Perugia con repertorio cameristico, musica sacra e produzioni originali, oltre a numerosi cd autoprodotti.
Dal 1992 il Gruppo organizza la rassegna itinerante “Girovagando in Musica” che si svolge in Italia e all’estero coinvolgendo numerose località tra giugno e novembre, con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Comunità Europea e dal 2000 con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

MUSEO RETICO
Centro per l’archeologia e la storia antica della Val di Non
Via Nazionale, 50 – 38010 Sanzeno (Trento)

Informazioni
Provincia Autonoma di Trento
Soprintendenza per i Beni librari archivistici e archeologici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi