Provvedimenti restrittivi nei confronti di 24 persone per i reati di associazione per delinquere, rapina, lesioni personali aggravate e porto illegale di armi da taglio

Provvedimenti restrittivi nei confronti di 24 persone per i reati di associazione per delinquere, rapina, lesioni personali aggravate e porto illegale di armi da taglio

Provvedimenti restrittivi nei confronti di 24 persone per i reati di associazione per delinquere, rapina, lesioni personali aggravate e porto illegale di armi da taglio – La Polizia di Stato di Milano, nelle province di Milano, Brescia, Cremona, Novara, Pavia e Monza, ha eseguito 24 provvedimenti restrittivi  nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere, rapina, lesioni personali aggravate e porto illegale di armi da taglio.

Le indagini, avviate nel 2010, hanno consentito di raccogliere gravi elementi indiziari a carico dei componenti – prevalentemente giovani di origine latino-americana, 7 dei quali minorenni – di una “banda giovanile”, attiva nel capoluogo meneghino, che dovranno rispondere di reati di tipo predatorio ed aggressioni contro esponenti di bande rivali.

In particolare, le investigazioni hanno evidenziato che il menzionato gruppo criminale si era strutturato in modo gerarchico, attribuendo a ciascun partecipe ruoli ben definiti in relazione alle attività illecite da realizzare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi