Protocollo d’intesa tra Orp e Albania

Protocollo d’intesa tra Orp e Albania

Il 15 aprile 2011, a Roma, è stato firmato dall’Ambasciatore d’Albania presso la Santa Sede, S.E. Rrok Logu, il Protocollo d’Intesa tra il Ministero del Turismo, della Cultura, della Gioventù e delloSport della Republica d’Albania e l’Opera Romana Pellegrinaggi, attività istituzionale del Vicariato di Roma, organo della Santa Sede.

Il Ministero individua in Opera Romana Pellegrinaggi il partner istituzionale in grado di affiancarlonella realizzazione dei progetti di recupero e valorizzazione delle antiche vie di pellegrinaggio in territorio albanese, segnatamente la Via Egnatia e la Via di Aquileia, quale testimonianza del patrimonio religioso-culturale europeo.

L’intesa sottoscritta con Opera Romana Pellegrinaggi sarà un prezioso sostegno per il recupero e lavalorizzazione dei siti e territori albanesi di importante valore religioso e culturale, nonchè unostimolo per la promozione del turismo albanese.

Il Protocollo include alcuni progetti, quali “Albania, una sosta nel cammino verso Gerusalemme”,“Il sistema di accoglienza ed ospitalità”, “Albania dal mare”, “Progetti di confine tra l’Italia e l’Albania “, “Il Festival internazionale degli Itinerari dello Spirito“, etc.

La sottoscrizione di questo Protocollo d’Intesa fa sì che l’Albania diventi il primo paese dei Balcanipartner di “Opera Romana Pellegrinaggi”.

La partecipazione dell’Albania per la prima volta al JOSP Fest, che si terrà nel centro della città di Roma dal 2 al 5 Giugno 2011, è la concretizzazione di questo protocollo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi