Protocollo d’intesa tra Opera Romana Pellegrinaggi e Roma Capitale

Protocollo d’intesa tra Opera Romana Pellegrinaggi e Roma Capitale

Opera Romana Pellegrinaggi e Roma Capitale hanno firmato un protocollo d’intesa per progettare, incrementare e favorire iniziative destinate alla valorizzazione e al potenziamento delle risorse turistiche di Roma al fine di migliorare l’accoglienza di pellegrini e turisti nella Città Eterna.

 

Le iniziative che verranno adottate e sviluppate nascono nell’ambito del patrimonio religioso-culturale della città, universalmente conosciuto e riconosciuto.

 

Roma, culla della civiltà antica, è da due millenni centro della Cristianità e sede del Papato. Dal Medio Evo è meta di pellegrinaggio e si trova sulle antiche vie percorse dai pellegrini alla volta della Terra Santa o di Santiago de Compostela. Il volto stesso della città è comprensibile solo alla luce di questo legame che la rende cara a miliardi di persone nel mondo.

 

Opera Romana Pellegrinaggi, attività del Vicariato di Roma, organo della Santa Sede, alle dirette dipendenze del Cardinale Vicario del Papa, preposto alla promozione e all’organizzazione di pellegrinaggi a Roma e presso i maggiori Santuari ed i luoghi di interesse religioso, culturale ed ecumenico in Italia e nel mondo, per consentire una migliore valorizzazione e fruizione della capitale del cattolicesimo che permetta di cogliere tutto lo spessore culturale e il patrimonio storico-religioso del centro della Sede di Pietro, sta elaborando il progetto “Roma centro mondiale ed hub della Cristianità” e a tal fine  ha avviato la realizzazione di un sistema di promozione e distribuzione  di servizi organizzativi per i pellegrini in visita alla Città di Roma.

 

Con la firma di questo protocollo d’intesa Roma Capitale e Opera Romana Pellegrinaggi riconoscono che il progetto “Roma centro mondiale ed hub della Cristianità” è ambito di riferimento per l’elaborazione di progettualità comuni che portino all’individuazione di percorsi culturali di tipo archeologico e storico-artistico della Città Eterna nel contesto della rivisitazione dei luoghi di memoria cristiana.

 

Questo si traduce nell’elaborazione di modelli organizzativi in grado di migliorare l’accoglienza dei pellegrini visitatori della Città con percorsi tematici, servizi integrati, nuovi strumenti ed eventi per la promozione turistico-religiosa di Roma. Il tutto in un contesto culturale di interdipendenza tra le vocazioni storica, religiosa, artistica e paesaggistica della Città di Roma.

 

Uno dei primi risultati di questa intesa è la condivisione della  “Omnia Vatican & Rome”, proposta di ORP sulla città di Roma. La Omnia è una vera e propria esperienza di immersione nella cultura, nella storia e nei simboli del Cristianesimo. Si tratta di un portafoglio innovativo che permette di vivere Roma per 3 giorni usufruendo di una serie di servizi, di ingressi riservati o agevolati ai luoghi storici e religiosi.

 

Infine uno degli eventi in cui l’Opera Romana Pellegrinaggi ha già tradotto in concreta azione la mission di questi principi è rappresentato dall’organizzazione del JOSP Fest, Journeys of the Spirit Festival, Festival Internazionale degli Itinerari dello Spirito. Un vero e proprio Festival, giunto alla III edizione, in  programma dal 2 al 5 giugno, e che quest’anno si svolgerà nel cuore della Città di Roma. Si tratta di una imperdibile occasione durante la quale la presentazione di nuovi strumenti di valorizzazione del territorio si esprime attraverso il confronto ed il dialogo interculturale dei pellegrini visitatori.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi