Prix Parfums d’Orsay – WriteWear, al via il Concorso letterario di scrittura sull’onda dell’olfatto

Prix Parfums d’Orsay – WriteWear, al via il Concorso letterario di scrittura sull’onda dell’olfatto

Prix Parfums d’Orsay – WriteWear, al via il Concorso letterario di scrittura sull’onda dell’olfatto. Narrare significa tessere trama e ordito, cucire i fili di una storia. E spesso le storie si annusano, così come i profumi, così come la carta del libro dove sono dipanate.

Per la prima volta il concorso di scrittura WriteWear si snoda sull’onda dell’olfatto, avviando un’importante collaborazione con Parfums d’Orsay, un nome storico della profumeria francese. All’inizio dell’ottocento Alfred d’Orsay, figlio di un conte e di una baronessa e soprannominato “l’archange du dandysme” (l’Arcangelo del Dandismo) per via del suo gusto eccellente e del suo occhio per i dettagli, si innamorò della bella Marguerite e decise di dedicarle un profumo. La storia della Maison ha inizio proprio nel 1830 a Parigi e continua oggi grazie alla direzione di Marie Huet che, affascinata dal personaggio del conte d’Orsay, ha rilevato il marchio nel 2007.

Con WriteWear, concorso letterario attivo dal 2011 nell’ambito del progetto pfgstyle.com, si celebra dunque l’essenza, come portatrice di emozioni, ma anche un tipo di eleganza e di stile di vita che si incarna nella figura del Dandy, che sia uomo o donna.

“Come ieri anche oggi Parfum D’Orsay Paris crea delle fragranze magnifiche, molto sofisticate e originali, racchiuse in un flacone di rara bellezza. – racconta Marie Huet –  Sono stata attirata dal progetto pfgstyle.com di Patrizia Finucci Gallo, perché incarna il mito del Dandy al femminile, con charme e sensualità. Sono stata letteralmente catturata dal suo senso estetico e dalla sua filosofia artistica così simile a quella del Conte D’Orsay: il suo stile infatti rispecchia moltissimo la nostra fragranza La Dandy. Questo ci ha condotto ad unire i nostri universi, il Profumo e la Scrittura, e a ideare questo concorso”.

Il concorso partirà il 6 febbraio 2015 e culminerà con la premiazione del 28 marzo durante Esxence, l’evento fieristico milanese dedicato al mondo dei profumi. In quella occasione si  proclameranno i vincitori dei racconti brevi sul tema “L’eleganza di essere dandy – racconta un’emozione che ti ha reso speciale”. Quest’anno per la prima volta i vincitori saranno due, un italiano e uno francese, a confermare ancora di più l’internazionalità di WriteWear.

“E’ un’occasione meravigliosa poter delineare i tratti di una figura come il Dandy, declinata anche al femminile – spiega la scrittrice Patrizia Finucci Gallo, fondatrice del sito di moda e letteratura pfgstyle – grazie a questa partnership con Parfums d’Orsay possiamo raccontare l’emozione che ci rende speciali e unici, senza patire la diversità”

Fino al 10 marzo 2015 sarà possibile inviare il tuo racconto breve (max 1.300 battute spazi inclusi) raccontando in 20 righe il tema “L’eleganza di essere dandy – racconta un’emozione che ti ha reso speciale”. Una giuria composta da scrittori, giornalisti e critici letterari selezionerà i due scritti migliori, rispettivamente tra le proposte italiane e quelle francesi, che saranno premiati con il dono del profumo Le Dandy e La Dandy prodotto da Parfum d’Orsay Paris, viaggio e soggiorno a Milano durante la Fiera. I racconti vincitori saranno inoltre distribuiti nelle profumerie italiane.

Durante questa edizione è prevista l’uscita di un piccolo livre de chevet, trilingue (italiano, inglese, francese) dal titolo Dandy in 10 mosse di Patrizia Finucci Gallo con introduzione di Marie Huet, che sarà distribuita nelle profumerie italiane insieme ai racconti vincitori.

La partecipazione al concorso, senza fini di lucro, è aperta a tutti e gratuita. Non ci sono limitazioni di stile o genere. I concorrenti potranno inviare il proprio racconto breve (max 1.300 battute spazi inclusi) entro il 10 marzo alla seguente mail: parfumsdorsaywritewear@pfgstyle.com

Parfums d’Orsay Paris è un nome storico della profumeria francese, attivo dal 1830, anno in cui il conte Alfred d’Orsay creò Etiquette Bleue (Etichetta blu) per la sua amata Marguerite. Da quel giorno in avanti, avvertendo il successo di questa prima essenza, d’Orsay diede vita ad alcuni altri profumi. E’ in questo modo che è nata la Maison de Parfum d’Orsay Paris, che mantiene ancora oggi il suo nome. Belle de Jour, Bonjour, Divine, Intoxication, Le Dandy, Leurs âmes, Poésie, Tilleul, Voulez-vous,  Arôme 3, Chevalier d’Orsay sono le tante creazioni che hanno lasciato un’impronta nel mondo senza tempo dei profumi. Nel 2007, la giovane Marie Huet, ispirata sia dalla fragranza leggendaria Etiquette Bleue sia dalla bellezza del suo creatore, ha rilevato il marchio e lo porta avanti fino ad oggi.
www.dorsay-paris.com

pfgstyle.com è il primo blog in Italia che contamina moda e letteratura. Inserito nel “Who’s Who” della moda è stato ideato da Patrizia Finucci Gallo, autrice di romanzi quali Sesso in videotel che ha ispirato il film Viol@ interpretato da Stefania Rocca, Il pudore dei sentimenti (Pendragon), Gli ultimi peccati (Sperling & Kupfer), Manuale di scrittura femminile, La prima volta volta (Es editore),  Guida ai piaceri di Bologna (scritta a quattro mani con Francesca Mazzucato, Il Fenicottero), Io non mordo ve lo giuro – Storie di donne immigrate in Italia e I love Islam (Newton Compton) sull’emancipazione delle donne islamiche attraverso la moda.
www.pfgstyle.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi