Prime donne, il recital di Maria Grazia Schiavo al Palladium di Roma

Prime donne, il recital di Maria Grazia Schiavo al Palladium di Roma

Prime donne, il recital di Maria Grazia Schiavo al Palladium di Roma – Terzo appuntamento al Teatro Palladium con PRIME DONNE, la rassegna di concerti lirici al femminile realizzata in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma.  Lunedì 19 febbraio, alle ore 20.30, a salire sul palco sarà Maria Grazia Schiavo, considerata tra i soprani italiani di riferimento nel repertorio belcantistico e barocco e grande specialista del repertorio napoletano. La cantante, accompagnata al pianoforte del Maestro Sergio La Stella, sarà anche a breve protagonista nel ruolo di Violetta in La traviata al Teatro dell’Opera di Roma.
I prossimi appuntamenti della rassegna PRIMEDONNE saranno con Martina Belli il 19 marzo (Lola in Cavalleria rusticanadal 5 al 15 aprile all’Opera di Roma) e con Carmela Remigio il 18 aprile (Nedda in Pagliacci dal 5 al 15 aprile, sempre all’Opera).

PROGRAMMA
F. POULENC Les chemins de l’amour
L. BERNSTEIN Glitter and be gay
F. LISZT Sogno d’amore
G. VERDI Caro nome
F. LEHAR Meine Lippen Sie küssen so heiss
E. SATIE Gymnopédie
E. SATIE Je te veux
L. ARDITI Il bacio
J. OFFENBACH Les oiseaux dans la charmille
P. SANCAN Toccata
G. VERDI È strano…sempre libera degg’io

MARIA GRAZIA SCHIAVO
Nata a Napoli, dopo aver conseguito il diploma presso il Conservatorio S. Pietro a Majella della sua città sotto la guida del Maestro Raffaele Passaro, ha vinto numerosi concorsi tra i quali il “Santa Cecilia” e il “Clermont Ferrand”.
Il suo debutto avviene, ancorché giovanissima, nella compagnia teatrale del M° Roberto De Simone che le affida il ruolo di protagonista ne La Gatta Cenerentola, ruolo che le ha dato la possibilità di essere conosciuta nei principali teatri italiani ed europei.
Grande specialista del repertorio napoletano, ha cantato: il Demofoonte di Jommelli, il Veni Creator Spiritus dello stesso autore diretta dal Maestro Riccardo Muti, il Pulcinella Vendicato di Paisiello, La Finta Giardiniera di Pasquale Anfossi, la Didone Abbandonata di Piccinni, il Montezuma di Gian Francesco de Majo, la Partenope di Leonardo Vinci.
Affermatasi come uno dei soprani italiani di riferimento nel repertorio belcantistico e barocco, è stata interprete di:Lucia di Lammermoor (Lucia) al Teatro Regio di Torino, Ratto dal Serraglio (Konstanze) all’Opera di Roma e all’Opéra Royal di Liege, Demofoonte (Dircea) di Jommelli a Salisburgo, Parigi e Ravenna ancora diretta dal M° Riccardo Muti,Don Giovanni (Donna Anna) al Teatro Regio di Torino, Il Trionfo di Clelia (Clelia) al Teatro Comunale di Bologna per la celebrazione del bicentenario del teatro.
Ha ricevuto il personale invito dal M° Muti per i Carmina Burana da lui diretti a Chicago.
Ha interpretato ruoli quali: Konstanze (Die Entführung aus dem Serail) a Praga, Arianna (Il Giustino) di A. Vivaldi al Theater An der Wien e al Théâtre de Champs Elysées, Amital (La Betulia Liberata) di W. A. Mozart nuovamente diretta dal Maestro Muti al Festival di Salisburgo, Darlinda (Ariodante) di Handel al Theater An der Wien, Zerlina (Don Giovanni) sotto la direzione del M° Lorin Maazel per l’inaugurazione del Palau de les Arts di Valencia.
Alla presenza del Santo Padre nella Sala Nervi in Vaticano, ha cantato la parte di soprano nello Stabat Mater di Rossini.
Le sue recenti stagioni teatrali comprendono: Lucia di Lammermoor al Teatro Filarmonico di Verona, L’Elisir d’Amoreall’Opéra Royal di Liege e al Teatro Petruzzelli di Bari, La Traviata al Teatro di San Carlo di Napoli, Die Zauberflöte al Teatro Comunale di Bologna e al Teatro Regio di Torino, la Messa in Do Minore di W. A. Mozart al Mozarteum di Salisburgo, la Messa dell’Incoronazione dello stesso compositore al Teatro Lirico di Cagliari e il Messiah di Haendel al Teatro Massimo di Palermo.
I suoi principali impegni futuri: Lucia di Lammermoor e La Traviata al Teatro di San Carlo di Napoli, Il Viaggio a Reims al Teatro dell’Opera di Roma e il Tamerlano (nel ruolo di Asteria) al Teatro alla Scala di Milano.

Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano 8 – Roma

Biglietti: intero € 15 / ridotto € 10 / studenti € 5

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi