Per il Festival Listz, il Pianista Francesco Mirabella

francesco mirabella 

 

Dopo le seguitissime ed apprezzate incursioni nel mondo della lirica, nel jazz, nella musica tribale e in quella contemporanea, che hanno caratterizzato gli scorsi appuntamenti dell’evento, la stagione concertistica “Note Altre” proseguirà, in questo weekend, nel segno della musica classica, con un concerto del “Festival Liszt 1811/2011”, tema che sta caratterizzando la 3° edizione della rassegna itinerante nei più bei luoghi di Montalto Uffugo organizzata dall’Associazione culturale Suoninversi con il patrocinio e il contributo dell’amministrazione comunale dell’importante comune cosentino in occasione del bicentenario della nascita del grande compositore ungherese.

 

 

Per il prossimo appuntamento montaltese con la grande musica ad ingresso libero, in programma sabato 5 novembre alle ore 19.00 nel suggestivo scenario della Chiesa di San Domenico, i direttori artistici Danilo Blaiotta e Francesca Aspromonte hanno scritturato il giovane pianista siciliano di fama internazionale Francesco Mirabella (classe 1982), che, diplomatosi con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto musicale “V. Bellini” di Catania sotto la guida del M° Giovanni Cultrera, si è laureato nello stesso istituto nel Biennio di Secondo Livello del corso di Laurea in “Discipline musicali”, si è perfezionato con il M° Epifanio Comis, ha seguito master class tenute da docenti del calibro di Aquiles Delle Vigne, Michele Marvulli, Bernard Ringeissen, Zenon Fishbein, Carl Cranmer e Igor Resnianski e, attualmente, studia con il M° Sergio Perticaroli presso la prestigiosa Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma.

 

 

Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed europei e commissario in vari concorsi pianistici nazionali, Mirabella già da anni si esibisce come solista presso importanti associazioni musicali di varie città italiane ed estere – oltre a varie associazioni di Amici della Musica in tutta Italia, si annoverano: Teatro Pushkin (Lugansk- Ucraina); Auditorium dell’Orchestra Filarmonica di Dnepropetrovsk (Ucraina); Auditorium dell’Orchestra Sinfonica Serghei Lunchevici di Chisinau (Moldavia); Teatro S.S. Prokof’ev (Donetsk – Ucraina); Teatro Tom Jobim dell’ambasciata brasiliana in Asùncion (Paraguay), Teatro Nazionale dell’opera e balletto Oleg Danovski di Costanza (Romania), Auditorium Parco della Musica di Roma, ecc – ha partecipato al Samuel Barber International Festival di West Chester (Philadelphia) del 2007 ed è stato ospite del Gran Galà Pianistico Italiano Tour di Lugansk del 2008 e 2009.

 

 

Si è esibito, inoltre, numerose volte in qualità di solista con l’Orchestra della West Chester University di Philadelphia, con l’Orchestra Filarmonica di Stato di Lugansk, con la Filarmonica di Stato di Dnepropetrovsk, con l’Orchestra Filarmonica di Stato Moldava Serghei Lunchevici, con l’Orchestra Filarmonica S.S. Prokof’ev di Donetsk, con l’Orchestra Sinfonica giovanile del Conservatorio di Lugansk, con l’Orchestra Sinfonica Ucraina e con l’Orchestra del Teatro Oleg Danovski di Costanza.

 

 

In occasione dell’ottavo appuntamento di “Note Altre”, il talentuoso pianista siciliano, in omaggio a Franz Liszt, proporrà due capolavori dell’indimenticabile compositore romantico: Valleé d’Obermann e la sonata Aprés une lecture du Dante e, in apertura, brani di Modest  Mousorgskij tratti dalla celebre Suite per Pianoforte Quadri di un’esposizione a firma del grande compositore russo (Kartinki s Vystavki, composto fra il 2 e il 22 giugno 1874, con cui l’autore ha tentato di tradurre in musica alcuni disegni e acquerelli dell’amico artista Viktor Aleksandrovič Hartmann), opera orchestrata, tra l’altro, da Maurice Ravel ed eseguita, in tempi più recenti, anche in chiave progressive-rock dal gruppo inglese degli Emerson, Lake & Palmer.

 

 

Dopo il concerto di sabato pomeriggio, la rassegna fortemente voluta dal Sindaco di Montalto Uffugo Ugo Gravina e dall’Assessore alla Cultura Eugenio Ingribelli proseguirà con il concerto del Trio Vivaldi (composto dai trombettisti Tommaso Gerbasi e Pasquale De Rose e dall’organista Vincenzo Allevato) in programma domenica 20 nella Chiesa della Visitazione di Maria a Vaccarizzo di Montalto Uffugo e con un altro appuntamento inserito nel “Festival Liszt 1811/2011”: il Pianoforte a Quattro Mani di Alessandro Marano e Andrea Bauleo, in programma domenica 27 presso il Parco De Angelis a Lucchetta di Montalto Uffugo.

 

 

 

 

Informazioni per il pubblico:

Associazione Culturale Suoninversi

E-mail: daniloblaiotta@gmail.comfrancescaaspromonte@gmail.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi