OnStage!festival, reading Fratelli (The Siblings Play), Il Mecenate (A Patron of the Arts) e lo spettacolo Lured, sulle torture agli omosessuali in Russia

OnStage!festival, reading Fratelli (The Siblings Play), Il Mecenate (A Patron of the Arts) e lo spettacolo Lured, sulle torture agli omosessuali in Russia

OnStage!festival, reading Fratelli (The Siblings Play), Il Mecenate (A Patron of the Arts) e lo spettacolo Lured, sulle torture agli omosessuali in Russia

Sabato 26 gennaio 2019

Off-Off Theatre

Via Giulia, 20 – Roma

Ore 17:00

LETTURA IN ITALIANO

Cherry Lane Mentor Project

Fratelli (The Siblings Play)

Di Ren Dara Santiago, traduzione Michela Compagnoni *

Con Simone Bobini, Teo Achille Caprio, Michele Ferlito, Giulia Gizzi, Marta Zoffoli

A cura di Tomaso Thellung in collaborazione con DAMS Roma Tre

Il mecenate (A Patron Of The Arts)

Di Kate Cortesi, traduzione Annachiara Rigillo*

Con Mauro Tiberi, Jacopo Carta, Luca Scognamiglio

A cura di Scuola di Recitazione Teatro Azione

Evento realizzato in collaborazione con The Cherry Lane Theatre di New York e Teatro di Roma

Teatro Argentina – Sala Squarzina

Largo di Torre Argentina, 52, 00186 Roma RM

http://www.teatrodiroma.net/

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Due testi selezionati rispettivamente dalle edizioni 2017 e 2018 del Cherry Lane Mentor Project vengono presentati in versione lettura (di alcuni estratti) e il 24 e 25 maggio 2019, in forma di messa in scena, presso il Teatro Palladium. Il Mentor Project è un progetto di sostegno alla nuova drammaturgia statunitense creato dallo storico Cherry Lane Theatre di New York, con oltre 20 anni di vita e vincitore di un Obie Award. Grazie alla collaborazione instaurata con il teatro, arrivano in Italia due testi che hanno già avuto una vita produttiva negli Stati Uniti: The Siblings Play (Fratelli) di Ren Dara Santiago, e A Patron Of The Arts (Il mecenate) di Kate Cortesi.

I TESTI

The Siblings Play (Fratelli), racconta con sorprendente poesia di tre fratelli cresciuti nella Harlem di New York (che nella trasposizione in italiano diventa la zona italiana del Bronx), abbandonati a loro stessi dai genitori per lo più assenti, in una solitudine che li ha uniti. Proveranno ad organizzare la loro vita per cercare di crescere nel modo più sereno possibile, anche senza punti di riferimento.

A Patron of the Arts (Il mecenate) delinea il curioso rapporto fra un artista in crisi e un insolito mecenate. Un piccolo spacciatore con una visione imprenditoriale tenta di riscattare il valore dell’arte e di infondere nuova linfa creativa.

***********

OFF OFF THEATRE

Via Giulia, 20, 00186 Roma RM

Home 2018

Ore 18:45

INCONTRO

ODIO ANTI-LGTBI

In collaborazione con Associazione Certi Diritti, Circolo Mario Mieli

Moderatore Simone Alliva, giornalista

Interventi:

Yuri Guaiana, attivista

Antonio Stango, politologo

Frank J. Avella, autore e regista

L’incontro, come lo stesso spettacolo, parte dai drammatici fatti di cronaca che hanno portato alla luce le persecuzioni verso gli omosessuali, spesso facilitate dai social media, in Russia. Simone Alliva, che ha raccontato la Cecenia su Huffington post e Yuri Guaiana, recentemente arrestato in Russia in relazione alla sua campagna di informazione, si confronteranno con alcuni dei principali protagonisti delle associazioni a tutela dei diritti umani LGTBI. Punto di partenza del dibattito sarà il testo di recente pubblicazione “Il lungo inverno democratico nella Russia di Putin” curato dal Guaiana.

Ore 20:00

Wine tasting offerta da

Ore 21:00

TEATRO

LURED

Violenza virale: bullismo e discriminazione dalle cronache ai social

Di Frank J. Avella
Regia di Frank J. Avella e Carlotta Brentan
Con Brendan Daugherty, John DiMino, Cali Gilman, Kalen J. Hall, Marc Lombardo, David Joseph Volino e Carlotta Brentan
Coreografo combattimenti, Randall Rodriguez – Suono, Mike Ekelburg
Costumi, Victoria Ratermanis  – Dialect Coach, Dayle Towarnicky
Traduzione Michela Compagnoni nell’ambito di un progetto di didattica innovativa in collaborazione con Dipartimento di Lingue Letterature e Culture Straniere dell’Università di Roma Tre

Ingresso: € 15 intero, € 12 ridotto, € 10 convenzioni

Lured è basato su fatti realmente accaduti ma romanzati. In Russia, negli ultimi anni, i gay sono stati perseguitati e torturati con la complicità del Governo russo e della Chiesa russa ortodossa. Gran parte dell’azione in LURED si basa su resoconti ed eventi reali. È un testo non lineare, brutalmente onesto, che nasce con lo scopo di sollevare l’attenzione su una tematica difficile e sempre più urgente.

SINOSSI

Nel 2014 a San Pietroburgo, in Russia, un gruppo d’odio di vigilantes cattura un giovane gay, lo umilia e lo tortura, filmando tutto in un video da caricare poi sui social media. Ma l’imboscata non va secondo i piani e la storia segue un susseguirsi di eventi scioccante.

DURATA 60’

RASSEGNA STAMPA

“I 70 minuti più difficili ed esilaranti passati di recente a teatro […] Un coraggioso testo di teatro politico… si interroga su chi debba decidere cosa sia morale e se l’odio sia connaturato o acquisito […] nel momento di massima tensione, veniamo lasciati senza facili risposte” – Gay City News

“Il testo rivelatore di Frank J. Avella affronta un tema topico in modo originale e intellettualmente onesto […] prende uno stralcio di storia gay e lo trasforma in una disanima dello spirito umano, dell’umana propensione al bene e al male. […] non è uno spettacolo facile, ma sono 70 minuti di verità.” – BoyCulture

“Il testo è feroce. La performance ustionante, La regia estrema e abrasiva. Incide un marchio incandescente sulla psiche che non si raffredderà presto.” – PopDust

“Attuale, rilevante per il nostro clima politico e straziante.” – Theater That Matters

“Cupo, realistico […] E’ un importante aspetto dell’uomo che va raccontato, che si tende a non mostrare, ma è una realtà che l’umanità deve affrontare” – TDF Seen

BIOGRAFIE

FRANK J. AVELLA, membro della Dramatists Guild, ha ricevuto la Bogliasco Foundation Fellowship nel 2018, un Fellowship Award nel 2015 dal NJ State Council on Arts, il Helene Wurlitzer Residency Award nel 2016 per l’opera Consent. Ha scritto 19 drammi tra cui Vatican falls (nomination nella categoria Drammaturgia straordinaria al Planet Connections Festivity), The mad ones, Iris e Lured, semifinalista all’ O’Neill National Playwrights Conference 2018.
CARLOTTA BRENTAN è un’artista teatrale che vive a New York, specializzata nella promozione di opere originali come attrice, traduttrice e produttrice. Recentemente ha preso parte come attrice ai seguenti spettacoli: anteprima mondiale di The Journey I Never Made (Il viaggio che non ho fatto) di Paolo Bignami al Cherry Lane Theater di Manhattan, Clover di Erik Ehn  presso LaMaMa, New York, You Are Perfect di Cyndy A. Marion presso il WorkShop Theatre. Carlotta ha studiato presso: AADA (The American Academy of Dramatic Arts), Academy Company, metodo Meisner livello avanzato ed è produttore esecutivo di InScena!, festival di teatro italiano a New York. È entusiasta di continuare il viaggio con Lurede il brillante autore Frank J. Avella.
www.carlottabrentan.com
BRENDAN DAUGHERTY è attore, musicista e artista con base a Brooklyn. Nel 2018 ha partecipato a diversi show televisivi fra cui i noti Saturday Night Live e MTV. Seguitelo su Instagram @brooklynbrendan.
JOHN DIMINO è laureato in Teatro alla New York University. Come attore lavora soprattutto in teatro, a New York e in produzioni Off Off Broadway. Ha sempre sognato di intraprendere una carriera internazionale ed è felice di viviere questa esperienza con Lured. A proposito, Peace and Love.www.johndimino.net
CALI GILMAN Cali ha collaborato a diversi lavori di Frank J. Avella fra cui Mad e Nemesis. Ha impersonato per la prima volta il ruolo Tatiana inLured al Dream Up Festival. Di recente ha vinto il premio come Miglior Atrice al New York Theater Summerfest per il suo ruolo in Five Women ed è protagonista della popolare soap opera web Triangle su BRTBTV.com www.caligilman.com
KALE J HALL ha una Laurea in Teatro. Ha lavorato sia su palchi Off-Broadway che in lavori Off Off-Broadway. E’ apparso inoltre in importanti opere cinematografiche e in film indipendenti distribuiti in tutto il mondo.
MARC LOMBARDO è un attore con base a New York City. Appare regolarmente sui palchi Off Off Broadway e ha una passione per la scrittura e la recitaizone cinematografica. E’ felice di essere parte del cast di Lured.
JOSEPH DAVID VIOLINO David è un attore che vive nei dintorni di New York City. E’ apparso in produzioni Off Off Broadway e in diversi film pluripremiati in Nord America e in Europa.

OnStage! festival
21-27 gennaio 2019
Sito web ufficiale: http://onstagefestival.it/
Infoline: info@onstagefestival.it

Prenotazioni e prevendita: OFF/OFF THEATRE
Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma
Ingresso agli spettacoli: € 15 intero, € 12 ridotto, € 10 convenzioni
Abbonamento libero a 6 ingressi a 80 Euro
Orari biglietteria: Dal Martedì al Sabato h.21,00 – Domenica h.17,00
Info e Prenotazioni: +39 06.89239515 – offofftheatre.biglietteria@gmail.com
SITO: http://off-offtheatre.com/ – FB: https://www.facebook.com/OffOffTheatreRoma/ – IG: https://www.instagram.com/offofftheatre/?hl=it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi