OnStage!festival: gli incontri a tema prima delle performance all’Off-Off Theatre di Roma

OnStage!festival: gli incontri a tema prima delle performance all’Off-Off Theatre di Roma

OnStage!festival: gli incontri a tema prima delle performance all’Off-Off Theatre di Roma – Una serie di incontri di approfondimento nei quali indagare, assieme a giornalisti ed esperti, le tematiche inerenti ai vari spettacoli: questa una delle proposte della nuova rassegna dedicata alla cultura americana a Roma  

La drammaturgia del palcoscenico si fa parola indagatrice negli incontri a tema che apriranno gli spettacoli della rassegna OnStage!festival, l’iniziativa in lingua originale nata con lo scopo di veicolare la cultura americana attraverso l’incontro “personale” ed efficace con il teatro, e di costruire un dialogo permanente e un network professionale fra i due paesi.
Ad introdurre gli spettacoli americani in programma nella settimana dal 21 al 27 gennaio 2019 saranno infatti alcuni incontri/dibattiti sui temi trattati. Protagonisti saranno artisti, giornalisti ed esperti che daranno luogo ad una lettura parallela sull’attualità italiana.
L’idea del festival nasce infatti dalla volontà di creare e rendere percorribile un ponte interculturale fra Roma e New York, che ha come veicolo il teatro, arte viva e contemporanea per definizione. Scopo ultimo è la rivitalizzazione di un dialogo internazionale in campo artistico e culturale a tutto tondo.
Il Festival è principalmente focalizzato sul teatro indipendente, quello che in modo più immediato reagisce alle sollecitazioni sociali, che è capace di osservare in maniera critica e che cerca apertura e condivisione con il resto del mondo. In questo ambito, gli spettacoli presentati affrontano temi di grande attualità quali armi, integrazione, discriminazione, parità di genere.
Gli incontri (ingresso libero fino ad esaurimento posti) si svolgono in lingua italiana (con traduttore per gli ospiti internazionali) a partire dalle 18.45 e sono seguiti da un breve intervallo-aperitivo e quindi dallo spettacolo alle 21:00.

Martedì 22 gennaio 
Spettacolo: SHOOTER
Armi: perché, per chi

Moderatore Valentina Santarpia, giornalista “Corriere della Sera”
Interventi:
– Simone Tramonte, fotografo
– Federica Mazzeo, fsicologa psicoterapeuta dell’Ordine degli Psicologi del Lazio
– Katrin Hilbe, regista e produttrice di Shooter

Il reportage di Simone Tramonte “Brothers in Arms” sarà eccezionalmente proiettato in sala e nel foyer.

Il rapporto fra l’uomo e le armi è un retaggio ancestrale, fa parte di tutte le culture e si conserva, declinato in modo anche curioso e spiazzante, nel contemporaneo. Le foto di Simone Tramonte raccontano un’Italia che ha una promiscuità disinvolta con le armi, un rapporto quotidiano con l’oggetto che apparentemente prescinde dalla sua funzione potenzialmente letale. Le statistiche delle stragi nelle scuole USA, raccontate dallo spettacolo, descrivono invece il pericolo di questa promiscuità per i giovani che stanno costruendo la propria identità maschile. Dov’è quindi il pericolo, nelle armi o negli uomini che le impugnano?

__________________

Mercoledì 23 gennaio
Spettacolo: Dirty Paki Lingerie
Integrazione, un percorso infinito
Incontro organizzato in collaborazione con Associazione Nuove Diversità

Moderatore: da definire
Interventi:
–       Ejaz Ahmad, giornalista, mediatore culturale, Presidente ONLUS “Nuove Diversità”
–       Parisa Nazari, promotrice interculturale
–       Sabika Shah Povia, giornalista Associazione Carta di Roma
–       Aizzah Fatima, autrice e attrice di Dirty Paki Lingerie

Cosa vuol dire integrazione? E’ possibile sentirsi pienamente integrati in una cultura a cui si approda da adulti? Dove colloca la propria identità chi è figlio di due culture profondamente diverse che collidono? Come viene percepita, dall’esterno, l’alterità culturale? Tra curiosità e diffidenza, tra disagio e ironia, l’integrazione è un percorso infinito e sempre di grande arricchimento.

___________________

Giovedì 24 gennaio 
Spettacolo: Hedy! The Life And Inventions of Hedy Lamarr
Donne, Scienza e Parità
Incontro organizzato in collaborazione con Associazione DonneScienza

Moderatore: Isabella Mezza, giornalista

Interventi:
–       Sveva Avveduto, Presidente Associazione Donne e Scienza
–       Ilaria Capua, Virologa, Direttore del Center of Excellence One Health presso l’Università della Florida (intervento in video)
–       Heather Massie, autrice e interprete di Hedy!

Dal 1901, anno della sua istituzione, solo il 4% dei  Premi Nobel sono stati conferiti a donne. In discipline scientifiche ne sono stati assegnati 583 e fra questi, solo una ventina hanno ricompensato l’operato di donne. In compenso alcune di queste con le loro scoperte e invenzioni hanno cambiato la storia. Perché scienza e tecnologia sono fra i campi in cui la parità fra uomo e donna è particolarmente difficile da conquistare?
___________________

Sabato 26 gennaio
Spettacolo: LURED
Odio anti-LGBTI
Il lungo inverno democratico nella Russia di Putin
Incontro organizzato in collaborazione con Associazione Radicale Certi Diritti e con Circolo Mario Mieli

Moderatori: Yuri Guaiana, Presidente Associazione Radicale Certi Diritti, Simone Alliva, giornalista “L’Espresso”

Interventi:
– Sebastiano F. Secci, Presidente Circolo Mario Mieli
– Antonio Stango, politologo, fondatore Federazione Italiana Diritti Umani
– Frank J. Avella, autore e regista di Lured

L’incontro, come lo stesso spettacolo, parte dai drammatici fatti di cronaca che hanno portato alla luce le persecuzioni verso gli omosessuali, spesso facilitate dai social media, in Russia. Simone Alliva, che ha raccontato la Cecenia su Huffington post e Yuri Guaiana, recentemente arrestato in Russia in relazione alla sua campagna di informazione, si confronteranno con alcuni dei principali protagonisti delle associazioni a tutela dei diritti umani LGTBI. Punto di partenza del dibattito sarà il testo di recente pubblicazione “Il lungo inverno democratico nella Russia di Putin” curato dal Guaiana.

Martedì 22 gennaio – Mercoledì 23 gennaio – Giovedì 24 gennaio – Sabato 26 gennaio 2019

Ore 19 Incontro
Ore 20 Aperitivo
Ore 21 Spettacolo

Off-Off Theatre
Via Giulia, 20 – Roma

OnStage!festival
21-27 gennaio 2019
Ingresso agli spettacoli: € 15 intero, € 12 ridotto, € 10 convenzioni
Abbonamento libero a 6 ingressi a 80 Euro
Ingresso libero a letture, mise en espace e incontri
Maggiori info su: www.onstagefestival.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi