Nino Costa. L’artista e il politico, l’incontro a la Galleria d’Arte Moderna di Roma

Nino Costa. L’artista e il politico, l’incontro a la Galleria d’Arte Moderna di Roma

Nino Costa. L’artista e il politico

Mercoledì 18 marzo 2015 alle ore 17.00

Galleria d’Arte Moderna

 

con Stefania Frezzotti

 

Giovanni Costa, detto Nino, accanto all’impegno patriottico e politico (volontario nella guerra del 1848 e nella difesa della Repubblica romana, consigliere comunale a Roma dal 1870 al 1877) svolse una costante attività per il rinnovamento dell’arte, fondando il Golden Club (1875), la Scuola Etrusca (1883), l’associazione In Arte Libertas (1887). Formatosi come pittore alla scuola del Camuccini, si dedicò ben presto al paesaggio con studî dal vero, arricchendosi, nei frequenti soggiorni in Toscana, in Francia e in Inghilterra, di importanti esperienze, sensibile alle ricerche di Corot, della scuola di Barbizon e dei macchiaioli, ma anche attento alle poetiche dei preraffaelliti e di Morris .

Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale

Via Francesco Crispi 24

Info. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00), www.museiincomune.it; www.galleriaartemodernaroma.it; www.zetema.it

 

Le conferenze sono precedute, alle ore 16,30, da una breve visita guidata alla mostra “Artisti dell’ 800: temi e scoperte”

La partecipazione alle conferenze è inclusa nel costo del biglietto d’ingresso.

Consigliata la prenotazione allo 060608

La sala Leroux al primo piano della Galleria, sede delle conferenze, ha una capienza massima di circa 40 posti.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi